Ospedale della Murgia
Ospedale della Murgia "Fabio Perinei"
Ospedale e Sanità

Effettuate le vaccinazioni protette all'ospedale della Murgia

Per pazienti a rischio di shock anafilattico

Cento vaccinazioni protette in un giorno nell'ospedale della Murgia. Si è tenuta oggi una delle sedute "speciali" dedicate ai soggetti particolarmente sensibili, per i quali quella che per altri è una normale iniezione necessita invece di un ambiente ospedaliero, attrezzato, sicuro e con personale esperto e preparato per rispondere alle emergenze. Tutto si è svolto regolarmente.

Si tratta in gran parte di persone allergiche o che hanno una storia di anafilassi, cioè una precedente reazione anafilattica alla somministrazione di vaccino o di altra sostanza, oppure soggetti con asma bronchiale in atto o infine soggetti affetti da mastocitosi, una malattia rara che può provocare la liberazione di stamine e quindi un possibile shock anafilattico. In tali casi, l'ospedale - con tutte le sue strutture - sarebbe pronto a gestire le situazioni.

Storie personali che i medici di famiglia conoscono bene o che emergono in fase di anamnesi, al momento del colloquio con il medico vaccinatore, per cui è necessario programmare il percorso protetto. I casi vengono segnalati al Distretto Socio Sanitario o al Dipartimento di Prevenzione della ASL Bari che, d'intesa con le Direzioni ospedaliere, attivano la procedura. Nella ASL di Bari le sedute protette vengono organizzate negli Ospedali "Di Venere" e San Paolo di Bari, a Molfetta, Putignano e Altamura.

Ad oggi sono state eseguite con questa modalità 3.569 vaccinazioni, tra prima e seconda dose, di cui 1.500 solamente nell'Ospedale "Di Venere". Altre 552 sono state effettuate nel "Don Tonino Bello" di Molfetta, 400 nel San Paolo di Bari, 331 ad Altamura e 786 a Putignano.

All'ospedale "Perinei" sono stati utilizzati una sala dedicata e lo spazioso auditorium.
  • Ospedale della Murgia
  • Vaccinazione
Altri contenuti a tema
Covid: calo dei nuovi casi in provincia di Bari e a Gravina Covid: calo dei nuovi casi in provincia di Bari e a Gravina Aggiornamento dei dati della Asl su contagi e vaccini
Hub vaccinale: chiusura nella giornata di domenica 12 Settembre Hub vaccinale: chiusura nella giornata di domenica 12 Settembre Nessuna ripercussione sulle prenotazioni
Covid, 21 nuovi casi in una settimana a Gravina Covid, 21 nuovi casi in una settimana a Gravina I dati del report della Asl
1 Ospedale della Murgia, Ardito e Lonero Baldassarra nuovi primari Ospedale della Murgia, Ardito e Lonero Baldassarra nuovi primari Conclusi i concorsi per Neurologia e Ostetricia-Ginecologia
Covid, a Gravina 6 casi in una settimana Covid, a Gravina 6 casi in una settimana In provincia di Bari i positivi sono in calo
Vaccinazione Covid, il calendario per le scuole di Gravina Vaccinazione Covid, il calendario per le scuole di Gravina Obiettivo: incrementare le vaccinazioni prima dell’inizio dell’anno scolastico
1 Grande lavoro all’emodinamica dell'ospedale della Murgia Grande lavoro all’emodinamica dell'ospedale della Murgia Oltre 100 angioplastiche in otto mesi. I dati resi noti dall’ex consigliere regionale Enzo Colonna
Report covid, stabile il numero dei positivi in terra di Bari Report covid, stabile il numero dei positivi in terra di Bari L’Asl tracci la situazione vaccinale. Oltre 54mila dosi nell’hub di Gravina
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.