Gravina turismo
Gravina turismo
Turismo

Con progetto Gravision una visita virtuale alla città

L'idea di due giovani studenti

In un periodo di ferie, di vacanze, di flussi turistici; tempo di riposo, di svago, di spensieratezza, ma, anche di pausa per riflettere, conoscere, scoprire ed approfondire. Ecco, allora il progetto Gravision, nato dall'idea di due giovani gravinesi: Giovanni Russo, 18 anni, Diplomato presso l'IIS GB Pentasuglia di Matera Michele Parisi, 19 anni, studente presso l'Accademia Albertina di Belle Arti di Torino, con l'obiettivo di valorizzare i paesaggi della città di Gravina in Puglia rendendoli alla portata di tutti.

Che tu sia un visitatore o, perché no, anche un abitante del paese, potrai esplorarne la storia e la cultura, tramite fotografie a 360 gradi, che ti permetteranno di cogliere ogni dettaglio attraverso un'esperienza immersiva. Oggi il tour virtuale permette di immaginare, infatti, diversi paradigmi turistico/economici, diventando uno strumento innovativo ed entusiasmante per una nuova era di esperienze di vita, preservando allo stesso tempo l'integrità di opere d'arte e monumenti, in un'ottica di turismo sostenibile e a prova di distanziamento sociale.

Con la pandemia, ognuno di noi si è "allontanato" ancor di più dai luoghi abitualmente frequentati della nostra città. Una piazza, una via, un panorama: molti di questi luoghi sono stati resi inaccessibili durante gli ultimi mesi, per cause di forza maggiore. Da questo problema nasce il nostro progetto. La città in cui viviamo diventa accessibile a tutti attraverso due pagine su diverse piattaforme social (Facebook e Instagram) e un sito web (https://gravision.altervista.org/), che possano racchiudere l'essenza del territorio tramite scatti, fotografie a 360° e testi che ne raccontino la storia.

Come giustificano la loro iniziativa i due giovani "avventuratisi" in questa specie di documentario conoscitivo? Leggiamo il loro pensiero: "La tecnologia oggigiorno fa passi da gigante per cui ciascuna città dovrà adattarsi, in un futuro non molto lontano, ad una nuova frontiera del turismo in cui sarà permesso a chiunque di vivere esperienze di viaggio ovunque e la distinzione tra cosa è reale e cosa non lo è sarà sempre più impercettibile. Insomma, il trend del turismo virtuale si è diffuso sempre di più in questo periodo di stop ai viaggi, offrendo nuove e inaspettate possibilità. Certo non potrà mai sostituire l'esperienza del viaggio reale, in cui è possibile camminare per le città, ammirare i panorami, assaporare i cibi, sentire i profumi e fissare il ricordo scattando fotografie. Ma è sicuramente un modo innovativo per ispirare i viaggiatori e permettere di continuare a sognare, in attesa di poter tornare a visitare il mondo dal vivo.
  • Turismo
Altri contenuti a tema
Turismo, in Puglia un'estate di forte ripresa Turismo, in Puglia un'estate di forte ripresa Il primo bilancio segnala un incremento di arrivi
Turismo ed estate: l’assessore Calculli respinge le critiche Turismo ed estate: l’assessore Calculli respinge le critiche "Noi lavoriamo con fiducia, altri strumentalizzano"
Fame Road, affidato il bando di promozione del progetto Fame Road, affidato il bando di promozione del progetto Appalto di 65mila euro affidato ad una cooperativa di Gravina
Nasce la rete “Terre di Murge Experience” Nasce la rete “Terre di Murge Experience” Un brand di destinazioni turistiche per promuovere storia, natura, gastronomia
1 Gravina, tre guide sulle tracce del sacro Gravina, tre guide sulle tracce del sacro Iniziativa del Capitolo Cattedrale. Distribuzione in edicola
Una Big Bench sulle campagne gravinesi Una Big Bench sulle campagne gravinesi Prima in Puglia, la grande panchina sul belvedere di Dolcecanto
Finanziato il recupero della cisterna di piazza Notar Domenico Finanziato il recupero della cisterna di piazza Notar Domenico Parisi ("Gravina sotterranea") ne spiega l'importanza
3 Installati nuovi cartelli turistici Installati nuovi cartelli turistici Dopo lunghe polemiche, rifatta la segnaletica. Finalmente valorizzato il ponte acquedotto
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.