giovani in carriera
giovani in carriera
Territorio

Ciak, prevenzione: Azione!

Un progetto provinciale per educare i giovani alla corretta alimentazione. L'iniziativa coinvolge i ragazzi tra i 15 e 30 anni

La Provincia di Bari propone un progetto per educare i giovani ad assumere un corretto stile di vita, abbandonando comportamenti dannosi per la propria salute e per la propria incolumità. Obiettivo della proposta progettuale presentata nell'ambito dell'Avviso Pubblico Azione ProvincEgiovani 2011, è formare i ragazzi alla corretta alimentazione e alla pratica delle attività sportive, aiutandoli ad evitare ogni tipo di dipendenza da droghe o alcol e evitando i rischi derivanti dall'utilizzo di indumenti e materiali contententi sostanze cancerogene. L'intero progetto nasce da una convenzione tra il Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri e l'Unione Province d'Italia, e coinvolge oltre alla Provincia di Bari anche la Provincia di Pescara, da tempo impegnata in attività di animazione e partecipazione attiva dei giovani, la Lega Italiana contro i Tumori di Bari e Pescara, in prima linea nella prevenzione primaria e nella diffusione di stili e sane abitudini di vita e Mo.d.a.v.i. onlus, Movimento della Associazioni di Volontariato Italiano, competente nella realizzazione di progettualità sociali e di campagne di sensibilizzazione dirette al mondo giovanile.
L'iniziativa che è rivolta ai ragazzi dai 15 ai 30 anni e coinvolgerà innanzitutto le scuole superiori, prevede attività formative ed educative che si svolgeranno non soltanto nelle scuole, ma anche nei luoghi di aggregazione giovanile e che permetteranno di accedere, poi, al concorso finale di premiazione del miglior spot audio/video sui "Corretti Stili di Vita". Gli Spot più avvincenti verranno messi in onda sulle principali emittenti televisive locali.
Il costo complessivo del progetto è di 200.000,00 euro e, in caso di ammissione della proposta progettuale, per la Provincia di Bari è prevista una spesa di cofinanziamento di circa 15.000,00 euro dal Bilancio di Previsione del 2011.
Soddisfatto il Presidente Schitulli che ha condiviso sin dall'inizio la nascita del progetto: "Dopo lo Sportello Europa e l'Eurodesk, continua l'impegno della Provincia di Bari a favore dei giovani. A loro, infatti, deve essere rivolta la nostra attenzione e lo sforzo maggiore per la tutela della salute e la prevenzione. La proposta progettuale AzionEprovince Giovani – prosegue Schittulli – rappresenta un' opportunità da non perdere per nuove politiche a sostegno dei nostri ragazzi, risultato di una dettagliata analisi, legata al nostro territorio delle concrete e reali esigenze del mondo giovanile."

  • Provincia di Bari
  • Giovani
Altri contenuti a tema
La Pastorale Giovanile organizza "Il volto dell'altro" La Pastorale Giovanile organizza "Il volto dell'altro" Cinque esperienze estive di volontariato
1 Erasmus: un viaggio tra culture, storie e formazione Erasmus: un viaggio tra culture, storie e formazione Il programma europeo come strumento di conoscenza e arricchimento
Alcol, fumo e droga: i rischi delle dipendenze tra i giovani Alcol, fumo e droga: i rischi delle dipendenze tra i giovani A Gravina gli studenti si sono confrontati con medici ed operatori sociali
Busso…là: cerca il tuo Nord Busso…là: cerca il tuo Nord Via Crucis diocesana e weekend di spiritualità per giovani
10 milioni di euro per migliorare le  competenze linguistiche 10 milioni di euro per migliorare le competenze linguistiche Il bando presentato in Regione
Riprendiamoci il divertimento Riprendiamoci il divertimento Arriva in Puglia la campagna di sensibilizzazione contro l'abuso di droghe e alcool
Da cameriere ad esperto di contenzioso tributario, la storia di Giovanni Cataldi Da cameriere ad esperto di contenzioso tributario, la storia di Giovanni Cataldi Il racconto di un ragazzo qualunque che ha fatto della sua vita un sogno
Contrasto al lavoro nero, controlli a tappeto in tutta la provincia Contrasto al lavoro nero, controlli a tappeto in tutta la provincia Sotto la lente dei carabinieri cantieri edili, ristoranti e imprese agricole.
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.