iconacimitero
iconacimitero
Cronaca

54enne barese profana la tomba della figlia

E' accaduto nel cimitero di Trani. L'uomo è ora ricoverato nell'ospedale psichiatrico di Gravina

Nella serata di domenica, 27 giugno 2010, personale della sezione volanti dell'ufficio di prevenzione generale e soccorso pubblico di polizia, in collaborazione con personale del commissariato di polizia di Trani ha rintracciato presso il pronto soccorso del policlinico, un 54enne barese che nel pomeriggio aveva profanato la tomba della figlia, deceduta più di 20 anni fa, nel cimitero di Trani. L'uomo, affetto da gravi problemi psichici, è ora ricoverato presso l'ospedale psichiatrico di Gravina di Puglia.
  • Ospedale di Gravina
  • Pronto soccorso
  • Forze dell'Ordine
Altri contenuti a tema
1 Code all’ufficio Cup nel vecchio ospedale Code all’ufficio Cup nel vecchio ospedale La denuncia del presidente dell'associazione 3P
Disservizi al pronto soccorso, Riflesso risponde a Conca Disservizi al pronto soccorso, Riflesso risponde a Conca L’ex consigliere regionale aveva chiesto l’intervento del commissario prefettizio che ha sollecitato l’Asl
1 Sempre più gravi le carenze di personale in pronto soccorso Sempre più gravi le carenze di personale in pronto soccorso La Regione corre ai ripari con una direttiva alle Asl
1 Carenza di personale medico nei pronto soccorso Carenza di personale medico nei pronto soccorso Approvata una mozione del Consiglio regionale
Italia- Inghilterra, a Gravina si intensifica la sicurezza Italia- Inghilterra, a Gravina si intensifica la sicurezza Un vertice per stabilire misure per garantire l’ordine pubblico
2 Degrado all’ex ospedale, servono interventi Degrado all’ex ospedale, servono interventi Appello al sindaco affinché solleciti la Asl a ripristinare decoro
Ospedale della Murgia: pronto soccorso operativo e riorganizzato Ospedale della Murgia: pronto soccorso operativo e riorganizzato La Asl attiva una zona di osservazione con 16 posti letto Covid
1 Ospedale Murgia, pronto soccorso in grave difficoltà Ospedale Murgia, pronto soccorso in grave difficoltà Arrivano molti pazienti positivi al coronavirus e altri casi sospetti
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.