convegno aneurismo e H open day
convegno aneurismo e H open day
Convegni

Primo (H)-Open Day sull’Aneurisma aortico addominale: Al Perinei convegno dedicato alla Cardiologia di genere

martedì 28 settembre 2021
Le cardiopatie nelle donne presentano un ventaglio di incidenza, gravità e prognosi molto differente rispetto alle medesime malattie nell'uomo. Ecco perché l'Ospedale della Murgia di Altamura, aderente alla rete Bollini Rosa della Fondazione Onda, ha scelto di partecipare al primo (H)-Open Day dedicato all'aneurisma aortico addominale approfondendo il tema della "Cardiologia di genere".
Il convegno, che si terrà nell'auditorium del presidio il prossimo 28 settembre 2021 dalle ore 10,30 alle ore 11,30, sarà aperto alla popolazione, nel rispetto delle norme anti-contagio. In avvio il saluto della dott.ssa Annalisa Altomare, vicaria della Direzione medica, l'introduzione del dr. Francesco Massari, responsabile della Cardiologia del "Perinei" di Altamura, quindi gli interventi della dott.ssa Angela Potenza su "Cardiologia di genere: cardiopatia ischemica al femminile" e della dott.ssa Assunta Piscopo sulla "Vasculopatia nella donna".
L'incontro di Altamura anticipa di 24 ore l'evento nazionale in programma il 29 settembre in 70 ospedali del network Bollini Rosa sparsi in tutta Italia. In questa giornata, infatti, Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, organizza l'(H)-Open Day dedicato all'aneurisma dell'aorta addominale, rendendo disponibili servizi gratuiti per la prevenzione e la diagnosi precoce, consultabili online sul sito www.bollinirosa.it.
"Obiettivo della giornata sarà quello di promuovere la consapevolezza e la corretta informazione dell'aneurisma aortico addominale, patologia cardiovascolare che colpisce 84.000 italiani, soprattutto uomini oltre i 65 anni, con circa 27.000 nuovi casi diagnosticati ogni anno nel nostro Paese" – commenta Francesca Merzagora, Presidente Fondazione Onda.
L'aneurisma aortico addominale consiste in una dilatazione localizzata e permanente di un'arteria, l'aorta addominale appunto, caratterizzata da un aumento di diametro di almeno il 50%. Familiarità, ipertensione arteriosa, ipercolesterolemia e fumo costituiscono i principali fattori di rischio, oltre a genere ed età. È tipicamente asintomatica e i sintomi compaiono nel momento in cui l'aneurisma si complica; la complicanza di gran lunga più frequente e più grave è la rottura dell'aorta, evento che causa 6.000 morti ogni anno in Italia. "Ecco perché prevenzione e diagnosi precoce sono le strategie più efficaci per contrastarla" - continua Merzagora. "Per questo – conclude - abbiamo coinvolto gli Ospedali con i Bollini Rosa in un Open Day, per offrire a tutta la popolazione una giornata dedicata alla prevenzione, favorendo così la diagnosi precoce che consente di prevenire la complicanza più temibile che è la rottura dell'aneurisma".
  • Ospedale della Murgia
  • Convegno
  • ASL Bari
Prossimi eventi a Gravina
13 “Glamour, costume e società in Puglia dall’ 800 al 900”, abiti in mostra all’ex convento Santa Sofia Fino al 17 ottobre “Glamour, costume e società in Puglia dall’ 800 al 900”, abiti in mostra all’ex convento Santa Sofia
Inaugurazione sezione Aido Gravina Oggi Inaugurazione sezione Aido Gravina
A Gravina per le giornate del Fai visite al cinema centrone e alla torretta dell’orologio Oggi A Gravina per le giornate del Fai visite al cinema centrone e alla torretta dell’orologio
Alla big bench prima giornata nazionale della meraviglia dom 17 ottobre Alla big bench prima giornata nazionale della meraviglia
Altri contenuti a tema
A Gravina si parla di endometriosi A Gravina si parla di endometriosi Il Comune promuove un pomeriggio di informazione sul tema
Asl Bari, iniziate le sospensioni di operatori non vaccinati Asl Bari, iniziate le sospensioni di operatori non vaccinati Una decina già notificate. In tutto sono circa 100
1 Ospedale della Murgia, Ardito e Lonero Baldassarra nuovi primari Ospedale della Murgia, Ardito e Lonero Baldassarra nuovi primari Conclusi i concorsi per Neurologia e Ostetricia-Ginecologia
Covid, a Gravina 6 casi in una settimana Covid, a Gravina 6 casi in una settimana In provincia di Bari i positivi sono in calo
Vaccinazione Covid, il calendario per le scuole di Gravina Vaccinazione Covid, il calendario per le scuole di Gravina Obiettivo: incrementare le vaccinazioni prima dell’inizio dell’anno scolastico
1 Grande lavoro all’emodinamica dell'ospedale della Murgia Grande lavoro all’emodinamica dell'ospedale della Murgia Oltre 100 angioplastiche in otto mesi. I dati resi noti dall’ex consigliere regionale Enzo Colonna
Report covid, stabile il numero dei positivi in terra di Bari Report covid, stabile il numero dei positivi in terra di Bari L’Asl tracci la situazione vaccinale. Oltre 54mila dosi nell’hub di Gravina
Ospedale della Murgia, dimessi gli ultimi due pazienti Covid Ospedale della Murgia, dimessi gli ultimi due pazienti Covid Dopo quasi nove mesi e 761 ricoveri al Perinei si torna alle attività ordinarie
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.