Amicinbici
Amicinbici
Ciclismo

Primo “Flash Mob on Bike” a Gravina

Pedalata serale tra le vie del paese organizzata da alcuni membri dell’ASD Amicinbici

Flash mob, un anglismo che si sta ritagliando un certo spazio nel nostro linguaggio comune. Letteralmente flash, rapido, improvviso e mob, folla. Sostanzialmente è un termine usato per indicare una riunione, che si organizza e si dissolve in poco tempo, caratterizzata dal comune intento dei partecipanti di svolgere un' azione insolita. Il tutto viene organizzato e comunicato ai partecipanti poche ore prima, con l' utilizzo di mezzi veloci quali internet, social network e tam-tam telefonici.
E' proprio questo che Giacomo Pisicoli, con la collaborazione di Saverio Ugone, Salvatore Saracino e Donatello Navarra, membri del direttivo dell'ASD AMICINBICI, ha voluto realizzare venerdì 22 giugno, organizzando il primo "Flash Mob on bike gravinese". Tutti i partecipanti sono stati invitati ad una suggestiva pedalata serale in paese, informati circa l'orario e il luogo dell'incontro solo a poche ore dall'inizio dell'evento.

Alle 21.30, orario convenuto, circa una cinquantina di ciclisti si sono incontrati in via Bari angolo via Tripoli, muniti dei più disparati modelli di biciclette. Mountain bike, Grazielle, city bike, bici pieghevoli e bici vintage hanno animato con i propri campanelli, fischietti e trombette la calda serata gravinese. Massiccia la partecipazione del gentil sesso, che ha ben gradito la pedalata in compagnia; degna di nota la presenza di giovani famiglie. Stupiti e meravigliati i volti dei compaesani che hanno assistito al passaggio del gruppo, incuriositi dagli insoliti suoni e luci.

Prima tappa è stata la pineta comunale, in seguito i ciclisti si sono diretti verso le intricate vie del centro storico, strade in cui la bicicletta dà il meglio di sé grazie alla propria praticità; infine l'approdo nell'affollata piazza della Repubblica. Molti i commenti positivi ricevuti dagli organizzatori per l'iniziativa realizzata.

"La decisione di organizzare questo evento nasce dalla volontà di condividere la nostra passione per la bicicletta e di sensibilizzare la cittadinanza alla mobilità eco-sostenibile, nonché di animare Gravina con le nostre luci, con i nostri clacson", dichiara Salvatore Saracino.
"Siamo davvero soddisfatti per la massiccia partecipazione quindi cercheremo di riproporre altre iniziative durante questa estate, magari non sotto forma di flash mob ma realizzando un evento maggiormente strutturato, in modo tale da invogliare anche la popolazione più adulta a partecipare", continua Saracino.
21 fotoFlash mob
Flash mobFlash mobFlash mobFlash mobFlash mobFlash mobFlash mobFlash mobFlash mobFlash mobFlash mobFlash mobFlash mobFlash mobFlash mobFlash mobFlash mobFlash mobFlash mobFlash mobFlash mob
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.