Sp 27 Tarantina
Sp 27 Tarantina
Territorio

Trasformare la sp 27 “La Tarantina” in strada statale

Il Consiglio metropolitano approva ordine del giorno del consigliere Cardascia

Il consiglio metropolitano di Bari ha approvato, all'unanimità, l'ordine del giorno presentato dal consigliere, Domenico Cardascia, nel quale si chiede al Ministero delle infrastrutture e della mobilità, la Regione Puglia e l'Anas S.p.A., di promuovere tutte le iniziative necessarie affinché la strada provinciale "La Tarantina" diventi strada statale a quattro corsie in modo che possa fungere da raccordo tra le statali 96 e 99 per Matera e la strada statale 96 per Potenza in prossimità dell'abitato di Gravina in Puglia.

Una richiesta che emerge dal fatto che la provinciale 27, dopo la conclusione dei lavori sulla statale 96, sia diventata una delle arterie strategicamente più importanti per il collegamento della città di Gravina in direzione Bari e Matera e, proprio per questo, una delle strade più trafficate e, al tempo stesso, più pericolose.

La sp 27 "Tarantina" si compone di due tronchi. Il primo, della lunghezza di circa 10 km, che collega l'abitato di Gravina in Puglia con la statale 99 per Matera, rappresenta il naturale percorso alternativo alla statale 96. Tale tronco, su cui insiste un notevole flusso di veicoli oltre che l'ospedale "Perinei", ha una ridotta sezione stradale e numerose intersezioni ed accessi.

"La Città Metropolitana di Bari – ha sottolineato il consigliere Cardascia – ha già provveduto ad ammodernare la strada in questione con interventi di messa in sicurezza, oltre a quelli già previsti nel programma triennale delle opere pubbliche, ma c'è la necessità di elevare la strada "La Tarantina" a strada statale per consentire all'Anas di fare una progettazione esecutiva che proponga a finanziamento una strada a quattro corsie che colleghi la statale 96, direzione statale 99 per Matera, a Gravina in Puglia fino alla zona P.I.P. San Giuseppe Artigiano di Gravina in Puglia e contemporaneamente riconnetterla alla statale 96 direzione Potenza. Una richiesta condivisa anche dal mondo imprenditoriale del territorio, coordinato dall'Associazione Territoriale Imprenditori Confartigianato di Gravina in Puglia, che ha promosso sul tema diversi incontri e confronti con il mondo produttivo-sindacale locale, con i partiti e i movimenti politici locali e con le massime autorità istituzionali cittadine, metropolitane e regionali".

"La Tarantina è una strada particolarmente attenzionata dal settore viabilità della Città metropolitana al quale sono ben note le criticità segnalate dal consigliere Cardascia nel suo ordine del giorno – ha proseguito la consigliera delegata alla Viabilità, Elisabetta Vaccarella -. Insieme al Dirigente del Servizio, Maurizio Montalto, ho scritto alla Regione Puglia affinché promuova tutte le iniziative necessarie affinché la strada diventi Statale. Una proposta che nasce dal basso perchè condivisa da un'intera comunità. La Città metropolitana, confermando la propria volontà di sostenere questa soluzione, ha manifestato la piena disponibilità e offerto la massima collaborazione a riguardo".
  • tarantina
Altri contenuti a tema
Trasformare la Sp27 “Tarantina” in strada statale Trasformare la Sp27 “Tarantina” in strada statale La proposta dell’Asso.Tim sposata dalla città Metropolitana di Bari
1 Bretella stradale per l'ospedale, interrogazione alla Città metropolitana Bretella stradale per l'ospedale, interrogazione alla Città metropolitana Forti ritardi sulla tabella di marcia
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.