torrente gravina
torrente gravina
Territorio

Torrenti Jesce e Gravina, Berlinguer richiama Nicastro

Dalle indagini Arpab inquinamento “non trattato dal depuratore di Altamura”

L'inquinamento delle acque dei torrenti Jesce e Gravina continua imperterrito. Questa volta a destare incertezza nei controlli è il depuratore di Altamura, secondo le indagini Arpab, Agenzia regionale per la protezione dell'ambiente lucano.

L'assessore all'ambiente della Basilicata, Aldo Berlinguer, ha scritto una lettera all'assessore della Regione Puglia alla qualità dell'ambiente, Lorenzo Nicastro,in merito alle indagini dell'agenzia lucana. "Dall'esame dei reflui campionati – si legge nella lettera - presso i tre depuratori comunali di Matera si evince la conformità degli scarichi ai limiti predisposti dalla legge nel 2006".

Contrariamente, gli esami dei campionamenti effettuati al confine della vicina Puglia "hanno rilevato inequivocabilmente concentrazioni di inquinamento organico compatibili con una importante attività antropica non completamente 'trattata' dal depuratore di Altamura". E conclude rivolgendosi preoccupato all'assessore pugliese: "La situazione appena riscontrata mi preoccupa non poco ed impone, senza indugio alcuno, di adottare ogni opportuna misura tesa alla sollecita risoluzione del problema".

L'assessore Berlinguer aveva richiamato, a marzo, la Regione Puglia su questo tema: "Deve fare la sua parte con interventi sostanziali sugli impianti che ricadono nella sua area, finalizzati a migliorare i processi di depurazione e ridurre l'inquinamento anche del torrente Jesce per migliorare la qualità della vita degli abitanti di Matera". Ma l'ente regionale pugliese stava già provvedendo con interventi previsti sul depuratore di Contrada Sgarrone, in territorio altamurano, stanziando 8.800.000 euro per il progetto "Sistemazione idraulica del canale Jesce".

Adesso la palla passa a Nicastro, per un problema che non sembra al momento di facile risoluzione.
  • Regione Puglia
  • Torrente Gravina
  • Regione Basilicata
Altri contenuti a tema
Avviso pubblico rivolto a famiglie per buoni educativi (asili nido) Avviso pubblico rivolto a famiglie per buoni educativi (asili nido) Domande prima finestra a partire dal 13 giugno
Galattica, rifinanziati Piani Locali di Intervento Galattica, rifinanziati Piani Locali di Intervento La regione pronta ad investire 1,2 milioni di euro per altri 18 mesi di attività.
Una rete regionale per l’endometriosi Una rete regionale per l’endometriosi Via libera della giunta pugliese al Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale (PDTA)
Buono Servizio Minori, nuovo avviso pubblico Buono Servizio Minori, nuovo avviso pubblico Stanziati 25 milioni di euro dalla Regione Puglia
Buoni servizio per anziani non autosufficienti e persone con disabilità Buoni servizio per anziani non autosufficienti e persone con disabilità Nuovo avviso pubblico da 30 milioni di euro della Regione Puglia
Promuovere salute e educazione attraverso lo sport a scuola Promuovere salute e educazione attraverso lo sport a scuola Protocollo d’intesa tra Regione Puglia e Ufficio Scolastico Regionale
G7 Bari, la Puglia espone le eccellenze G7 Bari, la Puglia espone le eccellenze Alla fiera del Levante una vetrina per far promuovere l’identità regionale
Protocollo d’intesa tra Comune e Garante diritti persone con disabilità Protocollo d’intesa tra Comune e Garante diritti persone con disabilità L’assessore Varrese e il garante per la Puglia Giampietro siglano l’accordo
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.