sala parto ospedale murgia
sala parto ospedale murgia
Ospedale e Sanità

Partono i concorsi della Asl Bari per 115 posti

Per l'assunzione di ostetriche e varie figure professionali

Sono stati pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale del 19 aprile i bandi della Asl Bari per l'assunzione di 115 persone, con concorsi per titoli ed esami, finalizzati al reclutamento con contratto di lavoro a tempo indeterminato.

I bandi riguardano l'assunzione di 15 Assistenti Sociali, 15 Educatori professionali, 30 Fisioterapisti, 30 Logopedisti, 25 Ostetriche, 10 Tecnici di Riabilitazione Psichiatrica.

La scadenza è il 19 maggio (data che coincide con una domenica). Tutti gli interessati possono procedere procedere con l'invio, in modalità telematica, delle istanze di partecipazione.

Queste figure professionali servono a sopperire alle carenze di personale e non è da escludere che, oltre ai 115 assunti come da piano del fabbisogno, possano in futuro esserci scorrimenti delle graduatorie a beneficio di quanti saranno idonei e utilmente collocati in graduatoria.

"Si tratta di un ulteriore importante passo a dimostrazione di quel nuovo corso" per la sanità pugliese che, dopo anni di sacrifici, va assumendo contorni sempre più definiti e marcati", commenta il consigliere regionale Enzo Colonna.

"Queste nuove assunzioni, infatti, assieme a tutte le procedure già avviate negli ultimi mesi per il reclutamento di primari, medici specialisti, infermieri, operatori socio-sanitari e ausiliari - aggiunge - contribuiranno a rendere servizi sanitari sempre più efficaci e tempestivi ai cittadini, in grado di corrispondere alle esigenze sempre crescenti di buona sanità pubblica. Si tratta di un lavoro duro e complesso che il governo regionale sta mettendo in campo, tra mille difficoltà e dopo circa quindici anni di blocco imposto dal governo centrale, e che finalmente consente di vedere i primi segni tangibili".
  • Sanità
  • ASL Bari
  • Enzo Colonna
Altri contenuti a tema
Tute e mascherine inviate dall'estero per l'ospedale Tute e mascherine inviate dall'estero per l'ospedale Per i reparti d’urgenza
1 Corsa alla solidarietà con le donazioni Corsa alla solidarietà con le donazioni Soprattutto mascherine e aiuti in denaro per gli ospedali
Strisce blu, sospeso pagamento Strisce blu, sospeso pagamento Sosta gratuita fino a nuova disposizione per i parcheggi a pagamento
Emergenza Covid-19, l’Asstra lancia “si fermi chi può” Emergenza Covid-19, l’Asstra lancia “si fermi chi può” L’iniziativa delle aziende del trasporto pubblico per sensibilizzare ad un uso consapevole dei mezzi
2 Solidarietà ai tempi del coronovirus Solidarietà ai tempi del coronovirus Farmacia dona mascherine ai carabinieri e gel igienizzante al 118
2 Ariani: "Più rigore nelle misure contro il contagio Covid-19" Ariani: "Più rigore nelle misure contro il contagio Covid-19" La consigliera comunale gravinese scrive una lettera alle massime cariche dello Stato
Anche nell’emergenza COFIDI.IT c’è, misure di sostegno alle imprese Anche nell’emergenza COFIDI.IT c’è, misure di sostegno alle imprese Per ridurre l'impatto della crisi Covid-19
Resta aperto l'ufficio di stato civile Resta aperto l'ufficio di stato civile A disposizione solo per atti urgenti
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.