partito democratico
partito democratico
Politica

Iscrizioni al Pd. Tutti in coda

Anche a Gravina, numeri da capogiro

Il 31 gennaio, si è chiuso il tesseramento del Partito Democratico.

Nei giorni scorsi, abbiamo assistito al grande clamore mediatico e ai titoloni a nove colonne per l'adesione di Francesco Spina (Sindaco di Bisceglie con un raggruppamento di liste civiche e Presidente della Provincia Bat in area centrodestra) al partito del Premier Renzi.

La polemica non si è sviluppata solo sui giornali e tra gli addetti ai lavori, ma anche all'interno dello stesso Pd, con la richiesta avanzata da Francesco Boccia, onorevole vicino ad Enrico Letta, di attivare, sul caso Bisceglie, gli organismi di partito.

Sulla questione si è scomodato addirittura il Presidente della Regione Michele Emiliano, nonché Segretario Regionale del Partito, che ha messo a tacere tutte le voci fuori dal coro, dando il benvenuto alle numerose new entry.

E al Pd gravinese come sono andate le cose? Lo abbiamo chiesto al segretario cittadino Giuseppe Lapolla.

I numeri sono da capogiro, ben 927 iscrizioni (di cui oltre 400 online), che segna un notevole incremento rispetto alle 230 adesioni del 2014.

Numeri importanti che non scalfisco Lapolla, secondo il quale sono frutto del lavoro che sta portando avanti il Pd alla guida del governo nazionale, impegnato in un lavoro che mai nessuno aveva fatto prima.

E alla domanda sulla presenza di correnti interne al Partito, il segretario non si è scomposto, non negando l'esistenza di diverse anime, impegnate nel portare avanti una buona attività divulgativa, con evidente ritorno d'immagine del Partito.

«Tra l'altro - chiosa il segretario - ad oggi, il Pd è rimasto l'ultimo partito con una struttura tradizionale, per cui con molta probabilità stiamo inglobando i delusi ed i fuoriusciti degli altri partiti».

Infine spazio al gossip, con la notizia che circola sui social network circa l'adesione, dell'ex assessora Laura Marchetti al gruppo democrat. Il segretario sulla questione è glaciale: "Non ne sono a conoscenza".

E non è tutto. Sempre secondo le news di radio politica, da qualche giorno si rincorrono voci su un avvicinamento al Pd di uomini di punta dell'Udc, molto vicini al vice sindaco. Notizie tutte in attesa di conferma appena giungerà l'ufficialità dei tabulati definitivi.

Dunque il Pd piace, tanto quello regionale quanto quello locale. Nel circolo cittadino oltre 500 persone hanno sottoscritto la propria tessera direttamente nel partito. E pensare che in tanti hanno denunciato la quasi totale chiusura della sede cittadina nelle ore di passeggio. Magie della politica.

Appuntamento, dunque, alla prossima primavera per la probabile prima conta interna: il Congresso regionale per designare il sostituto del segretario uscente Michele Emiliano, oggi impegnato su altri fronti.
  • Gravina in Puglia
  • Partito Democratico
Altri contenuti a tema
Gravina dice "no" all'autonomia regionale della scuola Gravina dice "no" all'autonomia regionale della scuola Decisione del Consiglio comunale. Il Pd esprime soddisfazione per questa scelta
Concorso di poesia "Viste DiVersi" Concorso di poesia "Viste DiVersi" Prorogata al 2 giugno la scadenza dell'iniziativa che promuove arte e natura
Il Pd a difesa di Valente Il Pd a difesa di Valente Documento che minimizza sulla crisi politica al Comune
4 Primarie Pd, vince Zingaretti. Valente all’assemblea Nazionale Primarie Pd, vince Zingaretti. Valente all’assemblea Nazionale Gravina Conferma il trend del resto della penisola. Il sindaco tra i delegati nazionali
1 Primarie Pd, si sceglie il segretario nazionale Primarie Pd, si sceglie il segretario nazionale Domenica seggio allestito presso le Officine Culturali
2 Appello del PD: "Uniamoci in un fronte cittadino" Appello del PD: "Uniamoci in un fronte cittadino" Lettera aperta del segretario Angelastro che chiede unità su immigrazione e razzismo
3 Elezioni europee, si scaldano i motori in casa Pd Elezioni europee, si scaldano i motori in casa Pd Stasera un incontro con l’europarlamentare Elena Gentile
1 Matera 2019 e l’occhio particolare alla Murgia Matera 2019 e l’occhio particolare alla Murgia Patto di amicizia con Gravina e Altamura
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.