Sigarette
Sigarette
Salute

Bye bye pacchetto da 10 e sigarette aromatizzate

Nuove regole per fumatori e tabacchi

Via dagli scaffali i pacchetti contenenti 10 sigarette e via le sigarette aromatizzate con additivi quali vitamine, caffeina, taurina o aromi come mentolo e vaniglia.

Dopo le prime restrizioni per i fumatori, in vigore dallo scorso 2 Febbraio, quali il divieto di fumare in auto in presenza di minori e donne in gravidanza, in prossimità di strutture ospedaliere e universitarie, sanzioni pecuniarie fino a 300 euro per chi getta a terra mozziconi di sigarette e fino a 3000 con revoca di licenza per chi vende tabacco ai minori, da Venerdì 20 Maggio arrivano nuove disposizioni.

Restano in commercio i pacchetti contenenti 20 sigarette, ma anche loro subiranno un "cambio di look": se fino ad ora gli avvisi "il fumo uccide" o "il fumo provoca cancro mortale ai polmoni" rivestivano solo una minima parte del pacchetto, ora ad "abbellirlo" fronte-retro per il 65% circa della superficie, saranno immagini forti ritraenti le reali conseguenze causate dal fumo. Inoltre sarà riportato il numero verde dell'Osservatorio presso l'Istituto Superiore della Sanità (ISS): 800 55 40 88. Il tutto finalizzato a rendere consapevole il fumatore dei rischi che comporta la dipendenza dal tabacco.

Anche per la vendita del tabacco, cambia la musica: la quantità minima che la confezione dovrà contenere sarà pari a 30 grammi e, come anche le sigarette e le sigarette elettroniche, è vietata la vendita ai minori di 18 anni anche sulle sigarette elettroniche.

Coloro i quali non osserveranno le nuove disposizioni – siano essi consumatori o fornitori – rischiano multe salate fino a 5000 euro, tuttavia la vendita dei vecchi pacchetti di sigarette è concessa dalla normativa entro e non oltre i prossimi 12 mesi.

Che dite, è giunta l'ora di smettere?
  • Sigarette
Altri contenuti a tema
Strade pulite: arriva l’ordinanza anticicche Strade pulite: arriva l’ordinanza anticicche Vietato gettare per terra mozziconi, cartacce e chewing gum
Stop a sigarette e fazzoletti per strada. Il Governo dichiara guerra agli sporcaccioni Stop a sigarette e fazzoletti per strada. Il Governo dichiara guerra agli sporcaccioni Da oggi scattano le multe e i Comuni dovranno adeguarsi
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.