carta dei diritti della bambina
carta dei diritti della bambina
Convegni

“Nuova Carta dei Diritti della Bambina”, presentazione e adozione del documento

venerdì 26 ottobre 2018
"Ogni bambina ha il diritto di essere protetta e trattata con giustizia dalla famiglia, dalla scuola, dai datori di lavoro anche in relazione alle esigenze genitoriali, dai servizi sociali, sanitari e dalla comunità".

Recita così il primo articolo della Nuova Carta dei Diritti della Bambina che verrà presentata a Gravina, in un convegno organizzato dalla Fidapa (La Federazione Italiana Donne Arti, Professioni e Affari) presso la sala consiliare, a Palazzo di Città, venerdì 26 ottobre, con inizio alle ore 18.

Un incontro per focalizzare l'attenzione dell'opinione pubblica su una tematica delicata di estrema attualità e che intende promuovere un decalogo da applicare ai comportamenti verso le bambine.

Nella carta si chiede che le fanciulle possano essere tutelate da ogni forma di violenza fisica o psicologica; che possano beneficiare di una giusta condivisione di tutte le risorse sociali.

Si chiede di trattare le bambine con i pieni diritti della persona dalla legge e dagli organismi sociali e di far loro ricevere una idonea istruzione in materia di economia e di politica che le consenta di crescere come cittadina consapevole.

Inoltre, nel documento si afferma che le bambine hanno il diritto di ricevere informazioni ed educazione su tutti gli aspetti della salute; di beneficiare nella pubertà del sostegno positivo da parte della famiglia, della scuola e dei servizi socio-sanitari per poter affrontare i cambiamenti fisici ed emotivi tipici di questo periodo e di apparire nelle statistiche ufficiali in dati disaggregati per genere ed età.

Infine, si reclama il diritto di non essere bersaglio, né tanto meno strumento, di pubblicità per l'apologia di tabacco, alcol, sostanze nocive in genere e di ogni altra campagna di immagine lesiva della sua dignità.

Diritti che possono per alcuni sembrare scontanti, ma che in numerose comunità ed in alcuni segmenti della nostra società, tanto scontati non sono.

Per questo si terrà una vera e propria cerimonia di adozione della "Carta dei Diritti della Bambina" cui presiederanno il sindaco Alesio Valente e l'assessore Maria Nicola Matera, oltre al presidente Fidapa Gravina, Tiziana Tucci.

Il convegno coordinato dalla past presidente nazionale della Fidapa Eufemia Ippolito, verrà introdotto da Maria Giovanna Buonamassa, responsabile del progetto.

A relazionare sul tema "La nuova Carta dei Diritti della Bambina" ci saranno Fiorella Annibale, Responsabile Nazionale Fidapa e Iolanda Palazzo, Responsabile Distrettuale dell'associazione.

Inoltre, sono previsti gli interventi della dirigente dell'Istituto Comprensivo "San Giovanni Bosco- Benedetto XIII- Poggiorsini", Lucia Pallucca e di Rosa De Leo, dirigente dell'Istituto Comprensivo "Santomasi-Scacchi".

L'incontro si concluderà con le riflessioni di Rosa Vulpio, Presidente del distretto Sud-Est della Fidapa.

    Prossimi eventi a Gravina
    A Gravina il presepe di Santa Cecilia Fino al 6 gennaio A Gravina il presepe di Santa Cecilia
    Al Vida Cabaret di impegno civile Oggi Al Vida Cabaret di impegno civile
    La magia del Natale al centro "Dolce Età" Oggi La magia del Natale al centro "Dolce Età"
    Alla Fondazione Santomasi si presentano libri Dal 14 dicembre Alla Fondazione Santomasi si presentano libri
    © 2001-2018 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.