Saggio finale karate
Saggio finale karate
Karate

Tra sport ed educazione: l’ASD Karate Gravina ottiene il patrocinio dell’UNICEF

La collaborazione nasce dal progetto “Sport amico dei bambini”

Alla presenza del neo assessore allo sport Lorenzo Carbone e del presidente del 3°Circolo Didattico Angela Lorusso, si è tenuta, pochi giorni fa, la cerimonia sportiva di fine anno degli atleti dell'ASD Karate Gravina.

Location del saggio finale è stata la palestra dell'ITC Bachelet, affollata da un pubblico numeroso ed entusiasta. I giovani atleti, dopo aver dimostrato le abilità assimilate durante l'anno sportivo, hanno ricevuto, dalle mani dei due ospiti della serata, le nuove cinture di graduazione.

Ma non è tutto. La società gravinese, infatti, ha ottenuto il patrocinio dell'Unicef Puglia. La concezione dello sport quale veicolo di educazione e rispetto di sani valori è alla base della collaborazione siglata tra l'ASD Karate e l'Unicef Regionale Puglia, sancita dall'adesione dell'associazione sportiva al progetto "Sport Amico dei Bambini" e dalla firma del protocollo di intesa con il "Fondo delle Nazioni Unite per l'Infanzia".

Franco De Lucia, presidente dell' ASD Karate Gravina commenta così: "Questo riconoscimento ci onora ed inorgoglisce e ci impone di continuare il percorso avviato nella nostra città da oltre un decennio, al fine di assicurare attraverso la pratica sportiva, la trasmissione di valori importantissimi, come l'amicizia, la solidarietà, la lealtà, il lavoro di squadra, l'autodisciplina, la fiducia in sé stesso e negli altri, il rispetto per i compagni, la modestia, la socializzazione, la capacità di affrontare i problemi".
4 fotoSaggio finale dell'ASD Karate Gravina
Saggio finale karateSaggio finale karateSaggio finale karateSaggio finale karate
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.