rifiuti contrada Carrara Cupa
rifiuti contrada Carrara Cupa
La città

Rifiuti abbandonati, s.o.s. dalla contrada Carrara cupa

Il comitato scrive al commissario per chiedere interventi

Una situazione insostenibile. Il degrado e il decoro dei luoghi vilipeso dal continuo sversamento abusivo di rifiuti di ogni genere, ha raggiunto il culmine e per questo non si può più tacere. Queste le ragioni che hanno indotto Gianni Matera, presidente del comitato dei cittadini residenti in contrada Carrara Cupa a Gravina, a scrivere una missiva al commissario Prefettizio, Rossana Riflesso.

I cassonetti presenti nella zona per la raccolta dei rifiuti solidi urbani "spesso e sempre più frequentemente, si trasformano in vere e proprie discariche a cielo aperto" - dice Matera, che denuncia come "quotidianamente si assiste all'abbandono, per mano di cittadini irresponsabili ed incivili, di rifiuti di ogni genere: materassi, mobili, tv, bagni, lavandini ecc.. Per non farci mancare nulla, non mancano rifiuti da attività commerciali ed industriali, quali officine meccaniche, carrozzerie, caseifici, ecc.. Infine non mancano rifiuti ospedalieri quali siringhe, sacche di sangue, urine, ecc.. Il tutto abbandonato per terra alla merce' dei cani randagi, creando un serio pericolo igienico e sanitario per i cittadini".

Insomma, una situazione insostenibile a cui dover subito porre rimedio. Anche perché "la zona è densamente abitata e ci giocano i bambini, ignari dei pericoli che corrono". Il presidente del comitato di quartiere sottolinea come la questione sia stata sollevata e segnalata agli organi competenti, senza che però ci siano stati riscontri positivi.

Purtroppo- afferma Matera- "Nulla è cambiato, sebbene la zona sia dotata di un sistema di video sorveglianza".

"Ci rivolgiamo a Lei, quale nostra ultima speranza, atteso che il suo lavoro nella nostra città, in questo breve periodo, non ci ha fatto assolutamente rimpiangere i suoi predecessori" -scrive Gianni Matera, chiedendo l'intervento del funzionario prefettizio di stanza al Comune "affinché attraverso il sistema di video sorveglianza possano essere individuati i responsabili di tali atti di sciacallaggio e di inciviltà e possano essere puniti severamente ed in modo esemplare".
  • Gianni Matera
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
Per una città più pulita: installato Contenitore Mangiaplastica Per una città più pulita: installato Contenitore Mangiaplastica Il contenitore posto nei pressi della villa sarà attivo tra qualche giorno
Rimozione rifiuti strade statali: soddisfazione dell’ass. Maraschio Rimozione rifiuti strade statali: soddisfazione dell’ass. Maraschio Interventi anche sulla SS 96. Attività per contrastare l’abbandono illegale di rifiuti solidi urbani
Più risorse per bonifica aree da rifiuti abbandonati Più risorse per bonifica aree da rifiuti abbandonati Emiliano e Maraschio scrivono al Ministro Pichetto Fratin e al Presidente Morrone
Mario Conca, igiene urbana: non rispettato contratto Mario Conca, igiene urbana: non rispettato contratto Appello a controllare e sanzionare la società di gestione del servizio
1 Gravina città sporca Gravina città sporca Non un bel biglietto da visita per i turisti
Lotta all’abbandono dei rifiuti Lotta all’abbandono dei rifiuti Prosegue la collaborazione tra Polizia Locale e Polizia Metropolitana
Rifiuti, raccolta regolare a Natale e Santo Stefano Rifiuti, raccolta regolare a Natale e Santo Stefano Nei due giorni consueto ritiro di organica e indifferenziata
1 Rifiuti abbandonati, dalla Regione ulteriore stanziamento Rifiuti abbandonati, dalla Regione ulteriore stanziamento Pulizia straordinaria dei territori
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.