Carabinieri arresto
Carabinieri arresto
Cronaca

Furto al Liceo Scientifico di Gravina

Fermati i tre responsabili, di cui due minorenni. Due vigilanti colgono in flagranza i responsabili

Lo scorso sabato due vigilanti, in servizio presso l'Istituto di Vigilanza Pelicanus di Gravina in Puglia, dopo ripetute segnalazioni di furti presso il Liceo Scientifico "Tarantino" di Gravina, hanno proceduto ad un appostamento per cogliere i responsabili in flagranza di reato. La scuola, in via Quasimodo, più volte era stata "saccheggiata" attraverso la forzatura della porta d'ingresso. I responsabili, il giorno prima, avevano anche disattivato i sensori che puntavano sui distributori di merendine, barattoli e bibite varie, per agire indisturbati.

L'ennesimo furto si stava verificando alle 19.45, mentre gli operanti stavano eseguendo un servizio fisso e continuativo di osservazione per intercettare i responsabili. A quell'ora, infatti, tre ragazzi avevano scavalcato il muro della parte posteriore dell'edificio scolastico per avviarsi verso la porta d'ingresso che, dopo l'ultima infrazione, era stata riparata. Uno dei responsabili, dopo aver tirato fuori dalle tasche un giraviti ha cominciato a forzare la serratura.

In quell'istante sono intervenuti i vigilanti che hanno bloccato i sospetti in flagranza di reato. Il ragazzo vistosi scoperto si è sbarazzato del cacciavite gettandolo per terra, sotto le scale. I fermati, tutti stranieri (un indiano, un marocchino e un albanese), sono stati bloccati e consegnati ai Carabinieri del posto, in quanto responsabili di furto aggravato e continuato, avendo confessato anche il reato del giorno precedente. Gli arrestati S.H., G.R. e M.D., sono tutti giovanissimi di 18, 16 e 14 anni. L'unico maggiorenne è stato trasferito nel carcere di Bari, mentre i due minorenni presso il centro di prima accoglienza.
  • Arresto
  • Scuola
  • Furto
Altri contenuti a tema
Non dà un passaggio e viene aggredito, disavventura per giovane gravinese Non dà un passaggio e viene aggredito, disavventura per giovane gravinese Fatto avvenuto a Castellaneta Marina. Arrestato un 21enne altamurano
Gravina, niente scuola il 27 aprile Gravina, niente scuola il 27 aprile Per la fiera degli animali
La Città Metropolitana crea un osservatorio dell’edilizia scolastica La Città Metropolitana crea un osservatorio dell’edilizia scolastica Il monitoraggio insieme agli istituti ed agli studenti
"Bullismo, l'importanza della prevenzione e dello psicologo a scuola" "Bullismo, l'importanza della prevenzione e dello psicologo a scuola" Intervista alla psicologa e psicoterapeuta Angela Tubito
Furti di veicoli ad Altamura e Gravina, scoperto deposito di smontaggio ad Andria Furti di veicoli ad Altamura e Gravina, scoperto deposito di smontaggio ad Andria Gli automezzi venivano fatti a pezzi. Arrestate due persone
Nonostante i domiciliari esce per giocare ai videogames, arrestato Nonostante i domiciliari esce per giocare ai videogames, arrestato Sorpreso dai Carabinieri mentre era fuori di casa
1 Aggressione ad un'operatrice di un centro, arrestato straniero Aggressione ad un'operatrice di un centro, arrestato straniero I Carabinieri hanno messo le manette ai polsi ad un uomo del Mali
Droga, 44enne arrestato dai Carabinieri Droga, 44enne arrestato dai Carabinieri L’uomo era coinvolto nell’operazione che a dicembre portò all’arresto di tre persone
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.