Parco giochi
Parco giochi
Palazzo di città

Forte vento, chiusi i parchi pubblici

Decisione in via precauzionale del Comune

A causa delle avverse condizioni meteo, caratterizzate da venti forti, e in considerazione dell'avviso di allerta meteo diramato nella giornata di ieri dalla Protezione Civile, l'assessorato al verde urbano ha disposto la chiusura (in via precauzionale, per ragioni di sicurezza) di tutti i parchi pubblici, per la giornata di oggi.

Lo rende noto l'amministrazione comunale di Gravina.

L'allerta meteo per forte vento è di colore giallo e riguarda la giornata di oggi.
  • Verde pubblico
Altri contenuti a tema
Verde pubblico: nasce un gruppo di lavoro Verde pubblico: nasce un gruppo di lavoro Assessorato e associazioni insieme per il bene comune. Lafabiana: «Intesa fondamentale per una Gravina migliore»
2 Torna il verde in viale Pio XII Torna il verde in viale Pio XII Riqualificata l'area con arbusti, piante e nuovi arredi urbani
Aree verdi affidate alle associazioni Aree verdi affidate alle associazioni Anche in inverno parchi sotto osservazione
2 Parchi e gestione del verde pubblico, nuova puntata del talk politico Parchi e gestione del verde pubblico, nuova puntata del talk politico Lafabiana e Lovero ai microfoni di Gravinalife
Aree verdi, nessuno se ne prende cura Aree verdi, nessuno se ne prende cura L'amministrazione comunale interviene per interventi straordinari
1 Al via la piantumazione di alberi Al via la piantumazione di alberi Decine di tigli e aceri sulle principali strade cittadine
Verde pubblico, i Cinque Stelle piantano tre alberi Verde pubblico, i Cinque Stelle piantano tre alberi La pubblica sicurezza non giustifica l'abbattimento di alberi secolari
Vuoi adottare un’area verde? Ora puoi Vuoi adottare un’area verde? Ora puoi Dal Comune un Avviso Pubblico
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.