sopra: foto Cardascia chiesa annunciazione - sotto: foto Calculli p.zza Benedetto XIII
sopra: foto Cardascia chiesa annunciazione - sotto: foto Calculli p.zza Benedetto XIII
La città

Decoro urbano, botta e risposta tra Cardascia e Calculli

Il consigliere attacca, l’assessore risponde

Salvaguardare il decoro della città mantenendola pulita e sgombra dalla sporcizia, ma anche dalle erbacce che crescono in questo periodo. Un aspetto che, a detta di alcuni, non viene particolarmente curato dalla pubblica amministrazione e che ne preclude la bellezza, dando un pessimo colpo d'occhio e rappresentando un brutto biglietto da visita per i turisti che, si spera, nei prossimi mesi possano nuovamente tornare ad essere numerosi nella città. Tra coloro che hanno evidenziato alcune situazioni critiche c'è anche il consigliere comunale Mimmo Cardascia.

L'esponente del Pd ha lanciato un monito circa la cura della città. "Un aspetto importante che dovremmo curare è l'immagine della nostra città, - ha affermato Cardascia- dovremmo avere una maggiore attenzione per tenere le nostre strade pulite. Dobbiamo preservarla nel suo massimo splendore" -dice il consigliere Dem, che negli scorsi giorni aveva postato una foto con le erbacce che campeggiavano ai margini della chiesa dell'Annunciazione, ringraziando poi un volenteroso cittadino che si era occupato dell'estirpazione delle erbe dinanzi al portone di ingesso della antica chiesa.

Una sottolineatura che non è piaciuta all'assessore delegato al decoro e all'igiene urbana della città, Paolo Calculli, che ha voluto fare alcune precisazioni, non senza polemizzare con il consigliere del suo stesso partito. "C'è chi continua a parlare senza cognizione di causa" -esordisce Calculli, alludendo chiaramente al consigliere del Pd che lo ha tirato in ballo. Relativamente al taglio dell'erba, l'assessore spiega come da quattro anni (da quando è delegato al decoro e all'igiene della città), proprio nel mese di aprile si dà inizio al taglio delle erbacce. Una attività che è partita lo scorso 9 aprile proprio dal centro storico, e che continuerà per tutti i mesi a seguire fino ad ottobre. Una attività capillare- spiega l'assessore- poiché tutti i giorni fino al prossimo autunno "ci sarà una squadra di due/quattro persone che girerà tutta la città e anche la zona industriale per tenere puliti dall'erba i nostri marciapiedi e le nostre piazze". Una azione che nei prossimi mesi vedrà le squadre di operai impegnati in settimana nel centro urbano e il sabato presso la zona industriale, visto che è meno trafficata.

Una precisazione che Calculli accompagna rispondendo polemicamente al consigliere e alle sue esternazioni sui social. Anziché perder tempo con "scialbe prediche"- dice l'assessore-, lamentando l'impotenza del ruolo del consigliere comunale, lagnandosi "che è nullo il loro contributo al bene della nostra collettività", Calculli consiglia sarcasticamente di "dimettersi e lasciare ad altri l'inutile ruolo". Oppure "invece di perdere il tempo a postare inutilmente su facebook immagini" potrebbero svolgere tale ruolo nell'interesse della collettività, prendendo il telefono e "chiamare gli uffici preposti per sapere quando parte il servizio di taglio erba e poi comunicarlo in tutti i modi possibili ai cittadini"- conclude l'assessore.
  • Mimmo Cardascia
  • Paolo Calculli
Altri contenuti a tema
Le dimissioni in blocco spiazzano la maggioranza Le dimissioni in blocco spiazzano la maggioranza Cardascia e Lafabiana disapprovano la decisione dei 13 consiglieri
1 TTG Rimini, Gravina non partecipa al salone del turismo TTG Rimini, Gravina non partecipa al salone del turismo Assessore Calculli: “Abbiamo fatto altre scelte”
6 Quattro anni da amministratore comunale Quattro anni da amministratore comunale E’ tempo di bilanci per l’assessore Paolo Calculli
Promozione del turismo, il ponte acquedotto diventa un simbolo Promozione del turismo, il ponte acquedotto diventa un simbolo La parola all’assessore al turismo Paolo Calculli
Un altro fine settimana di visite guidate al ponte viadotto Un altro fine settimana di visite guidate al ponte viadotto Numerosi visitatori nel primo week-end
Mercato in via Genova: contenitore vuoto e inutilizzato Mercato in via Genova: contenitore vuoto e inutilizzato Calculli: serve prima il piano del commercio
Turismo ed estate: l’assessore Calculli respinge le critiche Turismo ed estate: l’assessore Calculli respinge le critiche "Noi lavoriamo con fiducia, altri strumentalizzano"
Critiche al bilancio approvato in giunta Critiche al bilancio approvato in giunta Cataldi (M5S): “manca il parere obbligatorio dei Revisori”. Cardascia (Pd): “Bilancio non condiviso con la città”
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.