rifiuti
rifiuti
Territorio

Alla Provincia si discute dell'abolizione degli A.T.O.

Richiesto un incontro urgente con Vendola e Nicastro. Si cercano soluzioni imminenti

Si è svolta lo scorso 26 luglio, presso la Provincia di Bari, una riunione promossa dall'Unione delle Province Pugliesi. Hanno partecipato Francesco Schittulli, presidente dell'Unione delle Province Pugliesi, Francesco Ventola, presidente della Provincia BAT, Luigi Perrone, presidente dell'ANCI Puglia (Associazione Nazionale dei Comuni Italiani), Silvano Macculi, coordinatore degli ASSOATO Puglia, oltre ai rappresentanti delle altre Province pugliesi.

Durante la riunione è stata rinnovata al presidente della Regione Puglia Nichi Vendola ed all'Assessore all'Ambiente Lorenzo Nicastro una richiesta di incontro urgente per discutere delle problematiche derivanti dall'entrata in vigore, entro marzo 2011, della Legge n° 42 del 26 marzo 2010. Tale legge riguarda interventi su enti locali e Regioni, come l'abolizione degli A.T.O. (Ambiti Territoriali Ottimali).

Gli A.T.O. sono i 15 bacini di utenza in cui la Regione Puglia ha suddiviso il territorio in base a criteri di omogeneità fisica, demografica e tecnica, in modo da gestire adeguatamente lo smaltimento dei rifiuti.

«Il problema», ha affermato il Presidente Schittulli, «è di enorme rilevanza ed è nostro intendimento affrontarlo in uno spirito di collaborazione e di sinergia con la Regione Puglia, consapevoli della necessità di dare un'impostazione immediata alla sua soluzione, al fine di evitare che, con l'approssimarsi delle scadenze previste, non si sia in grado di garantire servizi essenziali ai cittadini».

  • Rifiuti
  • Provincia
  • A.T.O.
Altri contenuti a tema
1 Ecopulizia, volontari al lavoro Ecopulizia, volontari al lavoro Raccolti rifiuti nelle periferie. Piantati alberi e seminati semi per una città più sostenibile
Rifiuti: un Ccr a Gravina, arriva la firma del contratto Rifiuti: un Ccr a Gravina, arriva la firma del contratto Sei mesi per la realizzazione del centro di raccolta comunale
Rifiuti ingombranti: molte richieste per il ritiro a domicilio Rifiuti ingombranti: molte richieste per il ritiro a domicilio Oltre 5187 interventi di prelievo nei Comuni dell’Aro Ba/4
4 Abiti usati abbandonati per strada, l’amministrazione fa sul serio Abiti usati abbandonati per strada, l’amministrazione fa sul serio Assessore Calculli annuncia: "Fototrappole in zona"
Centri comunali di raccolta, si attende la firma del contratto Centri comunali di raccolta, si attende la firma del contratto La Regione incalza l’Unicam: "Realizzare i Ccr o perdita del finanziamento"
CCR, in dirittura d’arrivo la firma dell’appalto CCR, in dirittura d’arrivo la firma dell’appalto Dopo una battuta d’arresto riprende per i Centri Comunali di Raccolta
1 Centro di raccolta rifiuti, si cambia Centro di raccolta rifiuti, si cambia Dismesse le isole ecologiche itineranti. Ecco le tipologie da conferire
Abbandono di rifiuti, campagne trasformate in discariche Abbandono di rifiuti, campagne trasformate in discariche Un problema che riguarda tutta la regione. Il triste fenomeno anche a Gravina
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.