premio Schinco
premio Schinco
Eventi e cultura

“Un volto della solidarietà: la donazione degli organi”

Donazioni in calo rispetto allo scorso anno. Evento di sensibilizzazione

Cosa significa donare? Dare qualcosa di se. Compiere un atto d'amore verso il prossimo. Gli organi di chi muore possono, infatti, essere utilizzati per salvare altre vite.

La situazione sulla città di Gravina è stata presentata dal Prof. Dr. F. P. Schena, Coordinatore regionale "Trapianti di Organi e Tessuti ", la massima autorità regionale nel campo della donazione organi durante la conclusione della XIV edizione del concorso "Girolamo Schinco", svoltasi ieri presso la scuola elementare S. G. Bosco, intorno al tema "Un volto della solidarietà: la donazione degli organi".

Il Prof. Schena ha dichiarato: "Gravina ha sempre dimostrato un aspetto positivo nell'ambito della donazione e alcune volte quando c'è stato il donatore proveniente da Gravina, noi abbiamo visto che c'è stato il consenso immediato da parte dei familiari. Tuttavia, la situazione non è rosea. E' stato riscontrato un calo delle donazioni rispetto allo scorso anno. La Regione sta creando delle task force locali che dovrebbero permettere sotto la direzione del centro regionale dei trapianti e dell'assessore alla sanità e dell'Ares la riorganizzazione di tutto il processo della donazione."

A Gravina sono soltanto 13 i donatori rispetto ai 25 programmati ed ai 28 dell'anno scorso.

L'iniziativa nasce dalla collaborazione tra Aido, Lions club ed Associazione Medica Gravinese e vede come veri protagonisti dell'evento i bambini. Il concorso rivolto ai bambini di quinta elementare di Gravina e Poggiorsini ha come scopo la diffusione della cultura della donazione a partire dalle giovani menti. Il progetto originario nasce a Bari nel 1991-1992 ad opera dell'allora presidente provinciale AIDO, Dott. Ambrosio Aquilino e dallo stesso Prof. Schena dell'università di Bari. Nel 1997, è stato poi portato a Gravina dalla dott.ssa Vitucci, presidente Aido di Gravina e socio Lions, Officer distrettuale cultura della donazione e trapianti di organi che riesce da anni a realizzare la manifestazione presso la scuola San Giovanni Bosco grazie alla stretta collaborazione con la dirigente scolastica, Lucia Pallucca.

L'incontro apertosi con il canto dell'inno nazionale italiano da parte del coro dei piccoli della scuola di San Giovanni Bosco ha avuto inizio con gli interventi di illustri personalità. Erano presenti oltre al Prof. Schena, la dott. ssa Vitucci, il direttore della Banca Popolare di Puglia e Basilicata Mazzilli in sostituzione del presidente Caso, la dott.ssa Gianna Pascali, presidente AIDO provinciale di Bari, il Dott. Pietro Fusilli, presidente Lions Club Gravina, il dott. Lorenzo Nacucchi, presidente dell'Associazione Medica Gravinese, il tesoriere del Distretto 108/AB Apulia, dott. Vito Squicciarini ed il Sindaco di Gravina Alesio Valente.

Nel pubblico oltre ai rappresentanti delle scuole di Gravina e Poggiorsini, amici Lions di Gravina e del club gemellato di Toritto, amici Aido e la famiglia Schinco, primo donatore organi dei Gravina il 9 aprile 1996 al quale è intitolato il concorso che è stato vinto da Andrea Vitucci, Gianluca Giorgio e Michele Dipalma della scuola Domenico Nardone di Gravina con l'opera "Il girotondo".
14 fotoConcorso "G. Schinco"
premio Schincopremio Schincopremio Schincopremio Schincopremio Schincopremio Schincopremio Schincopremio Schincopremio Schincopremio Schincopremio Schincopremio Schincopremio Schincopremio Schinco
  • Donazione organi
  • Scuola San Giovanni Bosco
  • Scuola "Domenico Nardone"
Altri contenuti a tema
La diversità come valore: mostra all’infanzia della S. G. Bosco La diversità come valore: mostra all’infanzia della S. G. Bosco Una iniziativa al termine del progetto di educazione civica “io…tu…noi… cittadini del mondo”
Scuola S.G. Bosco, Giornata dello sport e inaugurazione palestra Scuola S.G. Bosco, Giornata dello sport e inaugurazione palestra Un contenitore rimesso a nuovo a disposizione della popolazione scolastica e dell’intera comunità
Gravina-Altamura: gemellaggio tra scuole per conoscere usi e costumi Gravina-Altamura: gemellaggio tra scuole per conoscere usi e costumi Visita alle città di Gravina e Altamura degli alunni della S. G. Bosco e “don Milani” per conoscere le reciproche tradizioni
Mettere le mani per ripulire la città Mettere le mani per ripulire la città Iniziativa della S.G. Bosco, nel solco del progetto Erasmus + “Handy hands - happy children”
Anche l’IC “Bosco- Benedetto XIII- Poggiorsini” festeggia la Giornata della Terra Anche l’IC “Bosco- Benedetto XIII- Poggiorsini” festeggia la Giornata della Terra Nell’occasione presentato il coro stabile della scuola
Donazione organi, Gravina terza in Italia tra i comuni medio-Piccoli Donazione organi, Gravina terza in Italia tra i comuni medio-Piccoli Risultati dal Centro Nazionale Trapianti (Cnt)
Domenico Digennaro campione regionale di Matematica Domenico Digennaro campione regionale di Matematica L’alunno della primaria S. G. Bosco primo Giochi Matematici del Mediterraneo. Pasquale Iannetti della Benedetto XIII terzo classificato
Interruzione elettricità: il 7 Marzo chiusa la “San Giovanni Bosco” Interruzione elettricità: il 7 Marzo chiusa la “San Giovanni Bosco” Lavori di miglioramento della rete elettrica
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.