Località Capotenda
Località Capotenda
Territorio

A Gravina prima tappa dell’Educational Tour Puglia

Per promuovere un turismo transfrontaliere di comunità accessibile e sostenibile

Gravina tappa di partenza dell'Educational Tour. Prende le sue mosse dalla città del grano e del vino l'educational Tour Puglia, organizzato nell'ambito del progetto Interreg - IPA CBC - Italy - Albania – Montenegro.

Con l'Educational tour – spiegano i promotori dell'iniziativa- "si intende far conoscere a 20 operatori internazionali del settore turistico (tour operator, giornalisti, ma anche influencer) il territorio pugliese, costituito da tipicità e luoghi unici, promuovendo al pubblico e a nuovi possibili fruitori sia le strutture che rispondono ai requisiti per le diverse disabilità, che i vari punti di interesse accessibili e sostenibili".

Si tratta di uno dei momenti conclusivi dell'iniziativa finanziata dalla Comunità Europea, nata con l'obiettivo di creare nuove destinazioni turistiche, attraverso la promozione del patrimonio naturalistico e culturale e con un occhio di riguardo all'accessibilità dei luoghi e dei servizi e alla sostenibilità eco-sistemica, soprattutto per le aree interne delle regioni interessate.

In particolare- spiegano i responsabili dell'iniziativa- "il progetto vuole realizzare una nuova destinazione turistica di comunità accessibile e sostenibile transfrontaliera, in grado di incrementare l'incoming di turisti". Ci si rivolge, quindi, ad individui con bisogni speciali, nella speranza che "turismo Accessibile e Sostenibile faccia da volano per lo sviluppo delle aree interne/rurali transfrontaliere".

E proprio in questa ottica, che si è voluto realizzare 10 itinerari transfrontalieri. Il tour prenderà le sue mosse domani a Gravina (dove attraverso l'Interreg si sono ottenuti finanziamenti per alcuni lavori di ristrutturazione del sito naturalistico di Capotenda), per poi continuare in altre aree della regione, spostandosi il 9 dicembre a Lecce e nel Salento, il 10 in Valle D'Itria, l'11 sul Gargano e sull'Alta Murgia, per concludersi sabato 12 dicembre nella città di Bari.
  • Turismo
  • Carta del turismo sostenibile
Altri contenuti a tema
3 Installati nuovi cartelli turistici Installati nuovi cartelli turistici Dopo lunghe polemiche, rifatta la segnaletica. Finalmente valorizzato il ponte acquedotto
Cultura e turismo, i due settori più colpiti per la pandemia Cultura e turismo, i due settori più colpiti per la pandemia Prorogati gli avvisi regionali per aiuti alle imprese
4 Estranei in casa propria… A proposito di turismo Estranei in casa propria… A proposito di turismo Lettera aperta di una cittadina sulla mancanza di informazioni ai visitatori
Turismo e cultura, stanziati 50 milioni Turismo e cultura, stanziati 50 milioni Un provvedimento della Regione per supportare aziende in grave difficoltà
La Puglia tra le più scelte per un turismo sicuro La Puglia tra le più scelte per un turismo sicuro In base a un'indagine sulle regioni italiane
1 Turismo post-covid, ripresa lenta Turismo post-covid, ripresa lenta Lo Iat e il Capitolo Cattedrale impegnati nell’offerta turistica cittadina
3 Un turismo possibile a Gravina dopo il Coronavirus Un turismo possibile a Gravina dopo il Coronavirus Prospettive future per il settore all’indomani dell’emergenza sanitaria
Fenailp Puglia, azzerati incassi delle strutture ricettive Fenailp Puglia, azzerati incassi delle strutture ricettive Gli operatori del comparto si sentono abbandonati. Rifino (Fenailp) scrive a Capone
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.