Ricetta Salata “Pasticcio di Zucchine alla Pizzaiola”
Ricetta Salata “Pasticcio di Zucchine alla Pizzaiola”
Oggi cucino io!

Ricetta Salata “Pasticcio di Zucchine alla Pizzaiola”

La blogger Mariangela Raguso stuzzica il palato con una ricetta semplice e estiva

Nella 56esima puntata della nostra rubrica, la blogger Mariangela Raguso propone un piatto fresco e invitante. La ricetta è "Pasticcio di Zucchine alla Pizzaiola".

PRESENTAZIONI
Sono Mariangela, ho 50 anni e sono moglie e mamma di due splendidi ragazzi che hanno la fortuna di assaggiare tutte le mie ricette che da 6 anni raccolgo nel mio blog In cucina con Mara sulla piattaforma di Giallo Zafferano. Una passione, quella per la cucina, che è diventata pian piano un lavoro che mi porta a sperimentare e provare per migliorare giorno per giorno anche sul piano della fotografia alla quale mi sono appassionata ultimamente.

RICETTA
Pasticcio di zucchine alla pizzaiola, un saporito modo per portare in tavola questo versatile ortaggio che abbonda nei banchetti del mercato in questo periodo. Una sorta di parmigiana dai sapori mediterranei: origano, mozzarella e pomodori. Buono gustato tiepido ma ottimo anche freddo, questo pasticcio di zucchine è ideale anche da portare ad un picnic o da consumare in spiaggia per le prossime vacanze.

INGREDIENTI
Zucchine 600 gr
Mozzarella 300 gr
Prosciutto Cotto 200 gr
Pomodorini 15
Formaggio Grattugiato (grana, parmigiano o altro di vostro gusto) q.b.
Olio Extravergine D'oliva q.b.
Sale Fino q.b.
Origano q.b.

PROCEDIMENTO
Lavate le zucchine, spuntatele, affettatele sottilmente e salatele leggermente. Tagliate a dadini piccolini la mozzarella e tagliate a metà i pomodorini. Prendete una pirofila, aggiungete un filo di olio e fate uno strato con le fette di zucchina, poi aggiungete il prosciutto, una manciata di dadini di mozzarella, alcuni pomodorini, il formaggio grattugiato e una spolverata di origano e continuate così fino ad esaurimento degli ingredienti terminando con il formaggio grattugiato, l'origano ed un filo d'olio. Infornate il pasticcio di zucchine alla pizzaiola in forno caldo a 180° per una mezzora. Si deve formare sulla
superficie croccante e dorata quindi regolatevi anche in base al vostro forno. Quando sarà cotto estraete la teglia dal forno e lasciate intiepidire prima di servire il vostro pasticcio di zucchine alla pizzaiola. Questo pasticcio di zucchine è buono anche servito freddo!

Angela Mazzotta
  • Cucina
Altri contenuti a tema
Ricetta Salata “Spaghetto pugliese” Ricetta Salata “Spaghetto pugliese” Pasta, amore e fantasia. Una ricetta autentica e nostrana di Fabrizio Lombardi
Ricetta Salata “Bella Lucania” Ricetta Salata “Bella Lucania” Un omaggio alla Capitale della Cultura 2019. Il piatto dei ricordi e dei sapori d’infanzia
Ricetta Salata “Spaghettone gamberi, caciocavallo e melograno” Ricetta Salata “Spaghettone gamberi, caciocavallo e melograno” Un tripudio di odori e colori pugliesi. Il primo piatto di Ivo Paciello
Ricetta Salata “Gazpacho Lucano” Ricetta Salata “Gazpacho Lucano” Zuppa fredda di verdure locali. I sapori di Matera in un bicchiere
Ricetta Salata “I Colori dell’Estate” Ricetta Salata “I Colori dell’Estate” Lo chef Gianfranco Pellicciari propone un piatto fresco e colorato dal mare
Ricetta Salata “Uovo Croccante” Ricetta Salata “Uovo Croccante” Il giovane chef Enzo Sorangelo propone un gioco di consistenze con ingredienti locali
Ricetta Salata: un sandwich "local", dal cuore murgiano Ricetta Salata: un sandwich "local", dal cuore murgiano Ottimo come aperitivo, sfizioso per una pausa golosa
“Gli Amici della Salute”: un’altra partita all’insegna della prevenzione “Gli Amici della Salute”: un’altra partita all’insegna della prevenzione Iniziativa della Lilt, della scuola "S. Domenico Savio" e di "CookAmis D-Academy"
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.