Moda&Dintorni

E’ tempo di matrimoni: la mise della perfetta invitata

Consigli per un figurone

La vostra sfida? Trovare il look perfetto, che vi faccia arrivare sane e salve alla fine di una lunga ed alquanto impegnativa giornata! Passerete la maggior parte del tempo in piedi, a scambiarvi saluti, baci ed abbracci (non sempre piacevoli, anzi spesso formali)! Ballerete, chiacchiererete, berrete, mangerete (eccome se mangerete)! La parola d'ordine dovrà essere una sola: stare comode senza rinunciare ad un po' di lusso. Sarà una sfida (all'ultimo stiletto). La cosa più difficile sarà riuscire a stare in piedi sui tacchi (spesso chilometrici) senza cedere mai ad alcuna smorfia di dolore. L'impresa non è delle più semplici (ma a noi più sono ardue, più ci piacciono; vero?!).

Non è necessario comprare un vestito da svariate migliaia di euro (se poi ve lo potete permettere, che ben venga!) La maggior parte di noi (ahimè) dispone di un budget limitato. Il segreto è ostentare sicurezza! Ci vuole portamento ed un pizzico di sobria eleganza (che non guasta mai). Non vestitevi di bianco (rischiereste di oscurare la sposa!), non indossate nulla di troppo attillato o trasparente (siete ad un matrimonio, mica in discoteca; la volgarità non è ammessa). Un bel look per un matrimonio di pomeriggio può essere un abito dalla fantasia floreale in un tessuto prezioso, oppure optate per un semplice tubino nero con qualche decorazione qua e là. Se il matrimonio si svolgerà di sera, quale occasione migliore per sfoggiare un abito lungo mozzafiato. Sceglietene un modello classico con un lieve drappeggio (senza alcun corsetto similbustier).

Altro prezioso consiglio: evitate di indossare i collant (se il clima è caldo, basterà una pedicure ben fatta. Per le irriducibili delle calze, optate per un modello velatissimo). Il vero tocco da maestro saranno i capelli raccolti in un elegante chignon o in una raffinata coda di cavallo (che sia bassa!). Per quanta riguarda le scarpe, preferite un paio di sandali (con tacco a spillo) o décolleté con plateau. Non eccedete in gioielli e bijoux: se indossate un paio di orecchini vistosi evitate di indossare anche una collana. Insomma, dovrete essere brave a calibrare proporzioni e dimensioni (io dico che ci riuscirete benissimo!).

In caso di matrimonio casual (con un dress code o un tema ben preciso), via libera alla fantasia. Dovrete tendere sempre all'eleganza, pur mantenendo un che di chic e vivace. L'abito giusto sarà a tinte chiare o pastello, con inserti di perline, strass e (perché no) paillette!

E ricordatevi: a fare la differenza saranno gli accessori e l'acconciatura. Se siete state invitate a più di un matrimonio da qui all'estate, basterà optare per un solo vestito ultra basic, cambiando di volta in volta scarpe, gioielli, blazer, ed il gioco è fatto!

Buon matrimonio a tutte!

Fonte immagini: www.tumblr.com
7 fotoE’ tempo di matrimoni: la mise della perfetta inviata
E’ tempo di matrimoni: la mise della perfetta inviataE’ tempo di matrimoni: la mise della perfetta inviataE’ tempo di matrimoni: la mise della perfetta inviataE’ tempo di matrimoni: la mise della perfetta inviata La vostra sfida? Trovare il look perfetto, che vi faccia arrivare sane e salve alla fine di una lunga ed alquanto impegnativa giornata! Passerete la maggior parte del tempo in piedi, a scambiarvi saluti, baci ed abbracci (non sempre piacevoli, anzi spesso formali)! Ballerete, chiacchiererete, berrete, mangerete (eccome se mangerete)! La parola d’ordine dovrà essere una sola: stare comode senza rinunciare ad un po’ di lusso. Sarà una sfida (all’ultimo stiletto). La cosa più difficile sarà riuscire a stare in piedi sui tacchi (spesso chilometE’ tempo di matrimoni: la mise della perfetta inviata La vostra sfida? Trovare il look perfetto, che vi faccia arrivare sane e salve alla fine di una lunga ed alquanto impegnativa giornata! Passerete la maggior parte del tempo in piedi, a scambiarvi saluti, baci ed abbracci (non sempre piacevoli, anzi spesso formali)! Ballerete, chiacchiererete, berrete, mangerete (eccome se mangerete)! La parola d’ordine dovrà essere una sola: stare comode senza rinunciare ad un po’ di lusso. Sarà una sfida (all’ultimo stiletto). La cosa più difficile sarà riuscire a stare in piedi sui tacchi (spesso chilometE’ tempo di matrimoni: la mise della perfetta inviata La vostra sfida? Trovare il look perfetto, che vi faccia arrivare sane e salve alla fine di una lunga ed alquanto impegnativa giornata! Passerete la maggior parte del tempo in piedi, a scambiarvi saluti, baci ed abbracci (non sempre piacevoli, anzi spesso formali)! Ballerete, chiacchiererete, berrete, mangerete (eccome se mangerete)! La parola d’ordine dovrà essere una sola: stare comode senza rinunciare ad un po’ di lusso. Sarà una sfida (all’ultimo stiletto). La cosa più difficile sarà riuscire a stare in piedi sui tacchi (spesso chilometE’ tempo di matrimoni: la mise della perfetta inviata La vostra sfida? Trovare il look perfetto, che vi faccia arrivare sane e salve alla fine di una lunga ed alquanto impegnativa giornata! Passerete la maggior parte del tempo in piedi, a scambiarvi saluti, baci ed abbracci (non sempre piacevoli, anzi spesso formali)! Ballerete, chiacchiererete, berrete, mangerete (eccome se mangerete)! La parola d’ordine dovrà essere una sola: stare comode senza rinunciare ad un po’ di lusso. Sarà una sfida (all’ultimo stiletto). La cosa più difficile sarà riuscire a stare in piedi sui tacchi (spesso chilomet
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.