Il lunedì di Gravinalife

Il concorrente n. 1

Pasquale Stellacci

Il concorrente numero 1 de Il lunedì di Gravinalife si chiama Pasquale Stellacci. Qui di seguito le risposte alle domande che la redazione ha inviato allo stesso, rimuovendo dal portale, per il tempo necessario a rispondere, le notizie oggetto del quiz.

1. Da lettore più o meno assiduo di Gravinalife, cosa pensa del portale?
Personalmente vedo Gravinalife come un portale utilissimo e sempre aggiornato, ed uno spazio dove la gente puo' confrontarsi, esprimere le proprie opinioni a volte, purtroppo, in modo non educato, riguardo alle notizie pubblicate su di esso. Inoltre è molto utile ad un semplice cittadino per informarlo da tutti i punti di vista (sociale, politico, eventi, manifestazioni ecc.) e su tutto quello che succede all'interno del nostro PAESE!!!

2. Attraverso il nostro servizio, si sente costantemente aggiornato su quello che accade nella realtà in cui vive? Se sì perché. Se no perché.
Si, attraverso il vostro servizio mi sento costantemente aggiornato su quello che accade nella nostra realtà, perché raccontate davvero tutto quello che succede e in maniera imparziale.

3. Qual è la notizia della settimana che le ha suscitato maggiore interesse?
La notizia della settimana, che mi ha interessato maggiormente è quella riguardante il rimborso dell'IVA sulla TARSU ( dopo smentita, e spiegata, da un funzionario dal Responsabile Ufficio Tributi)

4. Le è piaciuto il modo in cui la redazione si è occupata di quella notizia? Se si perché. Se no perché?
Si mi è piaciuto tantissimo il modo in cui la redazione si è occupata della notizia, perche' è stata molto chiara, la prima volta, nell'esporre il problema; e la seconda volta, a spiegare le motivazioni, perche' quella notizia risultava infondata.


5. Si accettano consigli e suggerimenti su tematiche che vi piacerebbe fossero affrontate.
Mi piacerebbe molto, soprattutto in questo periodo, essere piu' aggiornato sulle vicende politiche riguardanti il nostro paese, per far si' che tutto sia trasparente, e i cittadini siano al corrente di tutto quello che succede nel loro comune.

IL QUIZ DELLA SETTIMANA

6. Sabato 26 novembre l'ITC Bachelet organizzava una festa a scuola. Quali le motivazioni?
Sabato 26 Novembre l' ITC Bachelet organizzava una festa, al rientro di tutti gli alunni (usciti per poter effettuare dei stage, presso delle crociere, aziende, per l'ospitalita' alberghiera per il ricevimento dei clienti, ecc.) Questa festa è stata fortemente voluta dalla preside Sarpi, che ha voluto trasformare, per alcune ore la scuola in un ristorante (con dei tavolini, sedie, spumante, finger food e tanto altro). Tutta la serata è stata animata da alunni, genitori, persone vicine alla scuola, docenti e personale ATA, tutte con uno spirito comune: la soddisfazione di tutto quello che si è fatto e si continuerà a fare, e tanta armonia che ha portato la serata al termine.

7. Nell'intervista relativa a S. Michele delle grotte, al sig. Angrisani e alla signora Parete, cosa dichiara il primo circa la cancellata? Quali sono le motivazioni alla base del fatto che la stessa sia stata più volte divelta?
Nell'intervista relativa a San Michele delle Grotte, il Sign. Angrisani dichiara che il cancello (ATTUALMENTE MONTATO) non serve affatto, perche', come abbiamo potuto vedere, è stato subito distrutto, data la sua fragilita'; si avverte, quindi, il bisogno di poter fare una vera e propria CANCELLATA sicura e ANTISFONDAMENTO, per far si che non si verifichino episodi di vandalismo, come ad esempio la corona rubata a San Michele ARCANGELO ( fortunatamente RITROVATA). Alla base di tutto questo, c'e' la mancata sorveglianza di questi luoghi, e quindi una maggiore liberta' da parte dei minori e non ( 14,18,20 anni ecc.) nell'abusare di alcool e quindi di distruggere TUTTO quello che li circonda, e di disturbare la quiete pubblica ( minacciando coloro, che abitano nei dintorni, e che li richiamano ad un comportamento civile).

8. Quali gli obiettivi del mandato, dichiarati dal nuovo Comandante-Responsabile del servizio autonomo "Corpo di Polizia Municipale" a Gravina, Cicolecchia?
Gli obbiettivi del mandato del nuovo Comandante dei Vigli Urbani sono: installare impianti di videosorveglianza nelle zone maggiormente colpite da atti di vandalismo (vedi calata San Michele, Ponte la Gravina, Pineta ecc.); riorganizzare internamente il Comando dei Vigili Urbani ed assicurare piu' sicurezza ai cittadini, facendo rispettare a pieno le normative vigenti.

9. Nell'articolo dal titolo: "Ma l'etilometro non era obbligatorio?" cosa emerge in merito all'utilizzo da parte dei giovani dell'etilometro a Gravina, nei locali che si sono dotati dello stesso?
Nell'articolo dal titolo: '' Ma l'etilometro non era obbligatorio'', emerge che l'utilizzo da parte dei giovani dell'etilometro è quasi inesistente nei pochi locali che si sono dotati di questo strumento (Acquistato tramite la Confcommercio). Tutto questo è dovuto alla mancanza di sensibilizzazione generale al problema e ai pochi controlli esistenti da parte degli organi competenti (Polizia Municipale, Polizia di Stato, Guardia di Finanza ecc.).
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.