gianni matera2 1
gianni matera2 1
Politica

Le “cartelle pazze” tengono ancora banco

E' il Movimento Civico Gravinese a criticare la misura. Matera pure scettico sul Piano Nazionale di Edilizia Abitativa

Cartelle pazze e Piano Nazionale di Edilizia Abitativa. Sono i due temi caldi della settimana sulla quale diverse voci sono intervenute per offrire il personale punto di vista. Ultimo in ordine di tempo nell'offrire la propria idea delle due questioni è il Movimento Civico Gravinese.

Per quanto attiene alla prima problematica, il gruppo rappresentato da Gianni Matera riferisce come "l'amministrazione Divella sta inviando ad ignari cittadini la richiesta di pagamento della TARSU del 2005, anche se già pagata. Pertanto, chi malauguratamente avesse smarrito la ricevuta di pagamento, è costretto a pagare di nuovo l'importo con relativa sanzione. Il tentativo di voler far pagare la TARSU agli evasori si sta trasformando in un vero e proprio incubo per i cittadini onesti. È testimoniato, ad esempio, come ad un onesto contribuente sia stato chiesto di ripagare la stessa tassa. Purtroppo – aggiunge Matera – non si tratta di un errore o di un caso isolato, bensì di centinaia di casi già accertati. Pertanto, a causa dell'inefficienza dell'amministrazione comunale i cittadini gravinesi sono costretti a recarsi presso gli uffici comunali, attendere per ore lo smaltimento di code lunghissime per dimostrare la propria onestà. Abbiamo il timore che l'unico obiettivo dell'amministrazione Divella è quella di fare cassa; se consideriamo gli ultimi interventi in ordine all'incremento dei costi di costruzione e della tassa sui defunti, lo scenario risulta molto più chiaro".

In ordine, invece, al secondo tema, quello relativo al "Piano Nazionale di Edilizia Abitativa", il Movimento Civico Gravinese respinge al mittente (l'amministrazione comunale, n.d.r.) l'accusa di "sciagurata disinformazione" ripercorrendo le tappe dell'iter relativo al provvedimento. "La Regione Puglia ha emanato un Avviso Pubblico lo scorso 30 settembre – precisa ancora Matera –. Il 24 novembre il Comune di Gravina emana un bando per la Manifestazione di Interesse riguardante la Rigenerazione Urbana con scadenza 30 novembre. In altri termini, in soli 4 giorni lavorativi, un cittadino Gravinese, ammesso che fosse venuto a conoscenza del bando il giorno stesso della pubblicazione, avrebbe dovuto studiarsi il bando, acquistare terreni o immobili, presentare un progetto fattibile e reale. Pertanto i nostri dubbi sono legittimi: Perché il bando è stato pubblicato in ritardo, atteso che la Regione Puglia lo aveva pubblicato ben 60 giorni prima della scadenza? E chi sono i soggetti che hanno presentato proposte concrete, o forse l'unico progetto?".
  • Movimento Civico Gravinese
  • Gianni Matera
Altri contenuti a tema
Gianni Matera velocista di Puglia Gianni Matera velocista di Puglia Per lui un 2018 da leoni, con vittorie e primati. Premiato dal sindaco
Strada provinciale 53, Gravina - Picciano Strada provinciale 53, Gravina - Picciano MCG: La strada della morte
Allerta moscerini Allerta moscerini Numerose le segnalazioni giunte al MCG
Cominciati ieri i lavori per la sistemazione delle "chianche" Cominciati ieri i lavori per la sistemazione delle "chianche" Il MCG chiede e l'amministrazione esegue?
Centro servizi in zona PIP Centro servizi in zona PIP 7 luglio: incontro tra amministrazione comunale e impresa realizzatrice
Le "chianche" del centro storico Le "chianche" del centro storico Un grave pericolo per la sicurezza e l’incolumità pubblica
“Il Murgia Film Festival si trasferirà ad Altamura” – denuncia il Movimento Civico Gravinese “Il Murgia Film Festival si trasferirà ad Altamura” – denuncia il Movimento Civico Gravinese “Complimenti alla notte rosa appena trascorsa a Gravina” – dichiara il suo Presidente
Centro Servizi: l’amministrazione chiede un incontro con l’impresa Centro Servizi: l’amministrazione chiede un incontro con l’impresa Il Mcg si vanta dell’importante successo
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.