centrostorico 1
centrostorico 1
Eventi e cultura

Il Natale colora anche Santa Sofia

Allestite alcune cantine da parte del Club Unesco. L'iniziativa si protrarrà sino al 9 gennaio prossimo

Il Club Unesco di Gravina, per il secondo anno, ha collaborato con l'Assessorato alle Attività produttive dell'amministrazione comunale, alla programmazione e realizzazione di eventi natalizi nel centro storico. Si passa dal Palazzo Orsini (Natale 2009) illuminato, adornato e aperto al pubblico per una mostra fotografica, a Santa Sofia (Natale 2010) con l'apertura e fruizione di alcune cantine.

L'associazione gravinese, in modo particolare, si è concentrata quest'anno sull'allestimento di una casa contadina e la riproposizione di alcuni mestieri antichi nell'ipogeo, creando uno scenario suggestivo entro cui far emergere la natività. E infatti "Presepe nelle cantine" è il nome dell'evento che mira a dar visibilità ad un angolo del centro storico meno conosciuto e frequentato. Faranno da contorno a questo progetto, la degustazione di prodotti tipici come 'pettole' o 'cartellate' a cura della Federcasalinghe, oppure vini della tradizione gravinese o ancora ottime cioccolate artigianali. Le cantine saranno aperte dal 13 dicembre al 9 gennaio (ore 10.00-12.00 e 18.00-21.00); i visitatori potranno lasciare un personale commento all'uscita della visita.

"Abbiamo inteso valorizzare risorse umane e ambienti naturali con l'intento di promuovere la città di Gravina prima di tutto ai cittadini stessi che la abitano – afferma Rosaria Dibattista, presidente del Club Unesco di Gravina –. Una forte identità, orgogliosamente costruita nelle giovani generazioni attraverso la conoscenza della storia della città e delle tradizioni, garantisce la voglia di condivisione e di attrazione dei turisti. Attrarre i turisti amando tutto ciò che ci appartiene, ogni singolo angolo della città, per competere con altre realtà turistiche viciniore, già mete turistiche famose. I miei ringraziamenti vanno al gruppo di lavoro che ha reso l'evento presentabile e fruibile al pubblico (Mario Ferrante, Nicola Barbuto, Angela Zito, Luigi Tragni, Gianluca Ricci, Mirko Montepeloso, Paolo Sarpi, Enza Varvara, insieme a Emanuela Lorusso che ha curato la grafica ed Angelica Portagnuolo, già consiglieri del Club Unesco. Come presidente del Club – conclude Dibattista – considero l'iniziativa un esempio di forte sinergia intergenerazionale, collaborativa e significativa che si impegna anche con altre iniziative già in embrione a coniugare la conoscenza delle tradizioni con l'arte e il marketing territoriale".
  • Natale
  • Club unesco
Altri contenuti a tema
Le vacanze di natale e i gravinesi Le vacanze di natale e i gravinesi Come hanno passato gli abitanti del nostro paese queste vacanze natalizie? Scopriamolo insieme
Le befane si calano dalla torre della scuola Benedetto XIII Le befane si calano dalla torre della scuola Benedetto XIII Caramelle, musica e animazione per grandi e piccini
Questa sera a Gravina arrivano le Befane Questa sera a Gravina arrivano le Befane Si caleranno dalla torre della scuola Benedetto XIII
Concerto di Natale in Cattedrale, grande successo di pubblico Concerto di Natale in Cattedrale, grande successo di pubblico Giovedì 4 Gennaio 2024, è in programma una nuova esecuzione musicale all'interno della Chiesa “SS. Pietro e Paolo”
La musica: una linfa vitale La musica: una linfa vitale Concerto di Natale presso la Basilica Cattedrale
Ringraziamento ai Sannicolini Ringraziamento ai Sannicolini Comunicato stampa V ^ Commissione Consiliare Permanente
La Musica è il sale della vita? La Musica è il sale della vita? Concerto della coop Laetitia. Performance del pianista Francesco Cassano e della violinista Eziana Mussella
Torna il Concerto di Natale Torna il Concerto di Natale Intervista al Maestro Claudio Lamuraglia e al Maestro compositore Nicola Samale
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.