fbc- Stadio Vicino
fbc- Stadio Vicino
La città

Copertura tribuna Stadio: Lagreca boccia progetto Valente

Non serve solo la copertura, ma un intervento organico di riqualificazione dell’area

Allo stadio Stefano Vicino non serve solo una copertura per la tribuna, ma una riqualificazione generale dell'intera struttura, immersa in un conteso più ampio per sviluppare una progettazione di rigenerazione urbana dell'intera area. Questa l'idea dell'amministrazione Lagreca sul da farsi, che diverge con quanto previsto dal suo predecessore. La giunta Valente, infatti, nell'ottobre del 2020 aveva previsto di realizzare la costruzione della copertura della tribuna ovest dello stadio Stefano Vicino, avvalendosi di un mutuo con la cassa Depositi e Prestiti di circa 1 milione e 100mila euro. Una pianificazione non condivisa dall'attuale amministrazione comunale, se pur consapevole che la città di Gravina ha una dotazione di impianti sportivi insufficiente rispetto al fabbisogno della comunità ed in particolare l'impianto Stadio Comunale "Stefano Vicino" che necessita di interventi di riqualificazione per rendere maggiormente funzionale l'intera struttura sportiva.

L'impostazione progettuale della precedente amministrazione non ha convinto la giunta Lagreca soprattutto- dicono da Palazzo di Città- "in considerazione delle numerose carenze e necessità di intervento che lo Stadio comunale presenta nel suo complesso e sotto diversi aspetti e per il quale occorre una progettazione più organica da realizzare per stralci funzionali in considerazione delle priorità e non solo attraverso interventi puntuali come la realizzazione di una adeguata copertura, seppur necessaria".
In sostanza bisogna mettere mani a più cose, in tempi diversi, attraverso una progettazione organica.

Una strategia che però non riguarda solo il campo sportivo. Secondo la visione dell'amministrazione guidata da Lagreca, c'è la necessità di un nuovo progetto che prenda in carico tutte le criticità registrate presso la struttura sportiva e non solo. Infatti- spiegano dal Comune- c'è bisogno di "una visione più organica e funzionale al fine di avviare un processo che porterà alla riqualificazione e alla rigenerazione urbana dell'intero quartiere a ridosso del complesso fieristico e della gravina".

Di qui la decisione di dare mandato agli uffici comunali dei Lavori Pubblici per "avviare una progettualità integrata e di più ampio respiro in linea con gli altri progetti in corso, con più soluzioni che possano essere attuate per stralci funzionali sia attingendo alle risorse già disponibili con i mutui contratti sia attingendo a nuovi finanziamenti o sovvenzioni".

Nella speranza però che questo porre l'asticella più in alto non comporti un ritardo nei tempi di realizzazione delle opere necessarie allo stadio Comunale, penalizzante fortemente.
  • Stadio
  • Stadio comunale
Altri contenuti a tema
Riqualificazione Stadio Vicino, via libera al progetto esecutivo Riqualificazione Stadio Vicino, via libera al progetto esecutivo Un milione e 250mila euro per copertura tribuna e nuovo manto erboso
Al Vicino in campo i militari Al Vicino in campo i militari Lo stadio ospita la “Coppa Esercito”
Copertura stadio, nominata squadra per il progetto Copertura stadio, nominata squadra per il progetto Gruppo di lavoro capitanato dall’ing. Tragni
Atti vandalici allo stadio Vicino Atti vandalici allo stadio Vicino Condanna della Fbc che chiede maggiore sicurezza
Riqualificare lo stadio “Stefano Vicino” e non solo Riqualificare lo stadio “Stefano Vicino” e non solo Campo, tribuna coperta e tanto altro nelle idee dell’amministrazione comunale
18 Rifacimento strade e copertura tribuna stadio, concessi mutui al Comune Rifacimento strade e copertura tribuna stadio, concessi mutui al Comune Disco verde della Cassa Depositi e Prestiti per 2 milioni e 200 mila euro
1 Copertura tribuna, via libera del consiglio comunale Copertura tribuna, via libera del consiglio comunale Chiesta la giusta attenzione anche per gli altri sport
Un milione di euro per la tribuna coperta Un milione di euro per la tribuna coperta Il Comune chiede accesso al credito alla Cassa depositi e prestiti
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.