"La Tempesta" al Teatro Vida
Cinema e Teatro

"La Tempesta" di William Shakespeare

sabato 25 febbraio 2017 fino a domenica 26 febbraio
Biglietto: €12
Teatro Vida - via Giardini, 72 - Gravina in Puglia
La Tempesta è probabilmente la più importante delle commedie di Shakespeare e racchiude tutto il pensiero e i temi shakespeariani che reggono il suo teatro, lasciandoci scoprire i trucchi delle sue commedie e delle sue tragedie. L'opera risale al 1611.

Quando inizia il racconto tutti gli eventi principali sono già successi: il duca di Milano, nonché mago, Prospero, il cui regno è stato usurpato da suo fratello Antonio, viene spedito in esilio con la figlia Miranda in un'isola.
La storia ruota attorno al personaggio di Prospero, che con la sua arte manipola e disperde i vari personaggi fino al ricongiungimento degli stessi che avviene alla fine dell'opera presso la grotta di Prospero. Calibano (reso schiavo da Prospero per aver tentato di violentare Miranda) incontra Stefano e Trinculo, due alcolizzati che fanno parte dell'equipaggio, scambiandoli per delle divinità venute dalla luna, giacché non aveva visto anima viva prima di allora. Il trio cerca goffamente di tramare contro Prospero.

Prospero con la sua magia fa scatenare un temporale che fa naufragare la nave in cui viaggiava il fratello Antonio che stava rientrando dalle nozze di Clarabella, figlia di Alonso, re di Napoli, data in sposa ad un regnante cartaginese, separando nell'isola Alonso (che partecipò alla congiura contro Prospero) da suo figlio Ferdinando, facendo credere all'uno che l'altro sia morto. L'amore a prima vista tra Ferdinando e Miranda, la figlia di Prospero sfocerà nella nuova pace tra le due famiglie.

E' solo a questo punto che Prospero abbandona la magia, annunciando la sua scelta in uno dei più famosi monologhi della storia del teatro, allo stesso modo in cui, con quest'opera, Shakespeare abbandona l'arte del teatro, potendo così dedicare il tempo che gli rimane a riconciliarsi con sé stesso e vivere la vita nelle sue cose essenziali.

Appuntamento al Teatro Vida, sabato 25 febbraio (Botteghino ore 20.30; Sipario ore 21.00) e domenica 26 febbraio (Botteghino ore 17.00; Sipario ore 17.30).
  • Teatro Vida
Prossimi eventi a Gravina
A Gravina, Francesco Saccente presenta il cyber-thriller "Destinazione Finale" Oggi A Gravina, Francesco Saccente presenta il cyber-thriller "Destinazione Finale" A partire dalle ore 18:00. CreArti, piazza Pellicciari 19 - Gravina in Puglia
"Ti scoccia se ti chiamo amore?" di Luca Giacomozzi Dal 4 febbraio "Ti scoccia se ti chiamo amore?" di Luca Giacomozzi Teatro Vida - via Giardini, 72 - Gravina in Puglia
Altri contenuti a tema
Pirandello al Teatro Vida con la Compagnia dell'Eclissi Pirandello al Teatro Vida con la Compagnia dell'Eclissi "O di uno o di nessuno", un invito a riflettere sulle responsabilità del genitore per il corposo pubblico di presenti
Buone feste dal Teatro Vida con "La Cantata dei Pastori" Buone feste dal Teatro Vida con "La Cantata dei Pastori" Una rappresentazione teatrale tra il sacro ed il profano
"Chocolat", il gusto di andare a Teatro "Chocolat", il gusto di andare a Teatro Al Vida uno spettacolo per buongustai
"Un taxi a due piazze", la (s)fortuna del tassista Rossi "Un taxi a due piazze", la (s)fortuna del tassista Rossi Due mogli, due case, due matrimoni... da salvare in 4 minuti e mezzo
1 La Compagnia "La Torre del Drago" porta in scena al Vida "La Fiera delle Falsità" La Compagnia "La Torre del Drago" porta in scena al Vida "La Fiera delle Falsità" Una parentesi sul mondo moderno che cerca la perfezione e rifiuta la diversità
Questi figli amatissimi sbanca al Vida Questi figli amatissimi sbanca al Vida La cricca fa il pieno portando in scena la famiglia moderna
"Ti scoccia se ti chiamo amore?" di Luca Giacomozzi Da sabato 4 febbraio "Ti scoccia se ti chiamo amore?" di Luca Giacomozzi Compagnia teatrale "Ellemmeti - Libera Manifattura Teatrale"
Al Vida, la Compagnia "Volti dal Kaos" porta in scena la "follia" Al Vida, la Compagnia "Volti dal Kaos" porta in scena la "follia" Una trama brillante che lascia al pubblico un'amara riflessione
© 2001-2017 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.