Proiezione del film documentario

Murge il fronte della guerra


Data Evento VENERDÌ 6 LUGLIO 2012
Ore 18.00

Proiezione del film documentario

Murge il fronte della guerra
I962, con la crisi la crisi di Cuba il mondo vive il più drammatico momento della storia recente: l'incubo di una guerra atomica. Inaspettatamente il fronte della guerra fredda si sposta nelle Murge. Sulle aspre colline argillose di Puglia e Basilicata, i profili dei missili nucleari Jupiter minacciano un paesaggio popolato da inconsapevoli pastori e braccianti.
Questa terra dimenticata diventa teatro degli scontri tra Stati Uniti e Unione Sovietica. ù

Come spiega Nichi Vendola nel film "il '900 è stato il terreno in cui in forme tragiche, in forme eroiche, talvolta in forme comiche la grande e la piccola storia si sono incontrate."

Murge, il fronte della guerra fredda racconta questo straordinario incontro: da una parte le colline argillose delle Murge, una terra arida e dispettosa popolata da braccianti poveri e rassegnati, paesi disseminati per le colline nei quali l'unica possibilità di riscatto è nella lotta per le proprie terre e nell'adesione al partito comunista; dall'altra lo scenario della grande politica internazionale, teatro della guerra fredda, nella quale l'Italia cercò di ritagliarsi un ruolo da protagonista per riguadagnare le posizioni perdute e disporre di maggior autonomia in politica estera . Vettori di questo incontro i giovani militari italiani inviati nelle basi per i quali i sentimenti si mescolano in una soluzione catartica: il
sogno americano accarezzato durante il corso di formazione in Nevada, l'orgoglio per essere i custodi dello scudo contro la minaccia sovietica, la coscienza di essere i potenziali esecutori materiali di una catastrofe planetaria. Il momento culminante di questo incontro è la crisi di Cuba nella quale, grazie alla preziosa testimonianza di Ettore Bernabei scopriamo il decisivo ruolo che ebbe l'Italia nella risoluzione del momento più drammatico del secolo scorso. Bernabei, che nei giorni della crisi si trovò casualmente a Washington ricorda: "Fanfani rispose subito con una lettera in cui faceva una proposta: la proposta italiana era che gli Stati Uniti si impegnavano a ritirare dalla Puglia i missili con testata atomica, l'Unione Sovietica smantellava le postazioni missilistiche che a Cuba l'Unione Sovietica aveva messo contro gli Stati Uniti. Se il presidente Kennedy avesse accettato questa proposta probabilmente c'era la possibilità di evitare il peggio".


Una produzione Zenit Arti Audiovisive
regia di Fabrizio Galatea
prodotto da Massimo Arvat
fotografia Francesco Di Pierro
montaggio Marco Duretti
direttore di produzione Emanuela De Giorgi
suono Vincenzo Urselli
musica Fabio Viana
assistente di produzione Francesca Portalupi
assistente operatore Valentino Curlante
con Ettore Bernabei, Pasquale Bruno, Vita Maria Calia, Luciana Castellina, Piero Castoro, Renato Cecchetti, Giovanni Battista Cersosimo, Domenico Notarangelo, Leopoldo Nuti, Gianbattista Papangelo, Onofrio Petrara, Alfredo Reichlin, Nicola Vendola, Vladislov Zubok

un ringraziamento particolare Associazione Il Salto, Deborah Sorrenti, Paolo Tritto

si ringraziano Antonella Testini, Peppino Vasco, Pasquale Doria, Lorenzo Monteleone, Gelsomina Centore, Francesco De Palo, Cosimo Forina, Centro Studi Torre di Nebbia, Nicola Aduasio, Antonio Mariani, Mimmo e Raffaele Scialpi, Roberto Salinas, Paolo Covella, Vincenzo Celletti, Giuseppe Schinco , Angelo Buono, Ciacco b&b, Ristorante l'Ancora, Marco Moramarco, Alice Gatti, Daniele Basilio, Raffaella Del Vecchio, Paolo Manera, Daniele Segre, Gianvito Caputo, Francesco Dinolfo

una produzione Zenit Arti Audiovisive in associazione con RAI 150 con il sostegno di Programma Media dell'Unione Europea, Fondazione Apulia Film Commission, Piemonte Doc Film Fund, Fondo regionale per il documentario
Location evento CINEPORTI DI PUGLIA C/O FIERA DEL LEVANTE LUNGOMARE STARITA, 1 - 70132 BARI
Facebook:
L'indirizzo email è necessario per attivare e pubblicare il messaggio.
Rispetta il regolamento e scrivi in minuscolo.
ULTIMI EVENTI INSERITI IN AGENDA:

murgedocumentario
Feed Rss
ABBONATI GRATIS FEED RSS + NEWSLETTER + SMS

CONTENUTI CORRELATI
Gravinalife.it è una testata giornalistica registrata. Direttore responsabile: Francesco Dipalo - Coordinatore editoriale delle testate a marchio LIFE: Antonella Testini